, ,

Adro: ecco i costi della rimozione. "Cifra intorno ai 2500 euro".

Quanto costa eliminare i simboli della Lega dalla scuola di Adro? Secondo alcuni insegnanti assolutamente nulla, secondo una stima della stessa scuola poco meno di 2.500 euro. «Gli adesivi sui banchi – ha spiegato un docente, che, visto il clima, preferisce l’anonimato – si tolgono con pazienza ma senza difficoltà. Ne ho tolto e ovviamente rimesso uno in pochi minuti. Non è tanto il discorso dei simboli – aggiunge – è che con il Sole delle Alpi il sindaco ha creato un clima ostile verso chiunque lo critichi, alcune mamme hanno offeso una collega che non condivideva quei simboli. Domenica, poi, il sindaco ha usato la scuola per la festa dei nonni portando la gente nelle classi e aprendo i quaderni, senza controllare però che alla fine tutti i servizi fossero puliti come li avevamo lasciati il sabato».

Franco Gafforelli, professionista affermato e segretario del consiglio di Istituto, ha invece steso l’inventario dei simboli e un preventivo per l’eliminazione. Nell’inventario, agli atti del Consiglio di istituto, sono 560 i banchi con impresso, nella parte anteriore, una numerazione progressiva e la scritta Adro con la O sostituita dal simbolo del Sole.
ELIMINARE i simboli sovrapponendo Adro senza simboli, con una pellicola adesiva trasparente costerebbe 200 euro per la pellicola adesiva. Sostituire gli zerbini, due di 4 metri per 2, sette di 1 ,5 metri per 1 , uno di 3 metri per 2, un totale di 32,5 metri quadrati, in moquette grigio antracite con la scritta Polo Scolastico Gianfranco Miglio ed il simbolo della Lega, con zerbini in cocco naturale che costano 50 euro al metro quadrato costerebbe 1.625 euro. Per le colonnine mobili due nella media, due nelle primarie e uno nella materna, con l’indicazione dei vari ambienti, e il sole delle Alpi inserito nel punto, un centimetro di diametro, davanti al nome del locale, coprendo questo con un adesivo costa una ventina di euro. Qualcosa in più, 54 euro, costa sostituire i 54 cartelli di carta plastificata «vietato calpestare l’erba», disseminati nel giardino con il simbolo della Lega nella O finale.

PER I 7 CONTENITORI per la raccolta diversificata e portacenere, il costo è zero: basta eliminare la lamiera pantografata che li copre. Non costa nulla neppure eliminarli dalla decalcomania sul tunnel in vetro che collega materna e mensa: basta rimuovere i sei soli delle Alpi mesi al posto delle manine dei bambini. Più complicato eliminare i due simboli di otto metri di diametro sul tetto. «Essendo la copertura inaccessibile – precisa la nota – l’intervento richiederebbe il rimescolamento della ghiaia o la verniciatura parziale: accedere al tetto con un cestello di sicurezza e l’eventuale vernice, cosata al massimo 600 euro più la messa in opera».

(fonte: bresciaoggi)