Palazzolo: sanità, finalmente c’è l’Alcologia

L’ospedale di Palazzolo si riappropria di un ruolo di riferimento nella rete dei servizi socio-sanitari dell’Ovest bresciano.
È stato infatti inaugurato ieri il nuovo centro di Alcologia, il primo nel suo genere in provincia di Brescia, per la cura di pazienti che presentano patologie alcol-correlate,
Lo hanno inaugurato ieri Margherita Peroni, presidente della commissione regionale Sanità, e Lucia Lazzari, sindaco di Gussago, tagliando lunedì il nastro retto da Alessandro Sala, sindaco di Palazzolo, e Fausto Gardoni, presidente della fondazione Richiedei,

Gli spazi si sono resi disponibili dalla riduzione (da 30 a 20 posti) del reparto di geriatria, previsto nel piano di risanamento della Richiedei.
Ed ecco dunque la nuova Alcologia. Il direttore dell’Asl di Brescia, Carmelo Scarcella, ne ha motivato l’urgenza e la necessità con i dati degli ultimi tre anni: «Nel 2008 – ha dichiarato – il dipartimento dipendenze ha preso in carico il 15,7 percento in più di casi rispetto al 2007. Le 744 persone seguite sono diventate 1039 nel 2009, quasi il 40 percento in più. Dal 2005 al 2009 questa patologia, una patologia sociale, ha provocato 4.911 ricoveri, 49.437 giornate di degenza e una spesa di 13,466 milioni di euro. E nel 2010 i dati sono ancora in incremento».

(fonte: bresciaoggi)