Vai a…

RSS Feed

24 settembre 2018

Chiari: La microeditoria punta sul mondo femminile.


Facebooktwittergoogle_plusmail

Chiari. Otto volte Microeditoria, e questa volta, il 12, il 13 e il 14 novembre, si raduneranno a Villa Mazzotti di Chiari oltre cento rappresentanti di un mondo in costante fermento. Ieri mattina in Provincia la nuova Rassegna è stata presentata da Paolo Festa, presidente dell’associazione L’Impronta, con Daniela Mena, coordinatrice dell’evento, Ebe Radici, responsabile del sistema bibliotecario Sud Ovest Bresciano, Luca Seneci, assessore alla Cultura di Chiari, Gianluca Delbarba, presidente Cogeme Spa, e Anna Maria Gandolfi, consigliera provinciale.

SI PARTIRÀ venerdì 12 settembre, dalle 9.30 e fino a circa le 22, si continua sabato, dalle 10 alle 22 e domenica con chiusura alle 18.30. Oltre 80 eventi, letture per bambini e un nuovissimo spazio cinema, ma anche appuntamenti dedicati all’e-book, una mostra di i-pad e la nuova tendenza dei book trailer (corti per lanciare un libro): sono alcune delle novità del 2010, tra cui il 13 alle 21,15 la star Michela Murgia, premio Campiello 2010 con «Accabadora», insieme all’amico Francesco Saiu, musicista e compositore.
La rassegna avrà per filo conduttore il mondo della donna. Apertura alle 9.30 con l’assessore alla biblioteca Gabriele Zotti, il direttore del Sistema Bibliotecario Sud-Ovest Bresciano Fabio Bazzoli e Daniela Mena. Alle 20.30 il lavoro degli studenti dell’Itcg Einaudi sulle donne bresciane emigranti; sabato alle 10 il convegno «Donne d’Europa: guardando al futuro». Alle 16 intervento di Isabella Bossi Fedrigotti, Campiello nel ’91.
A seguire «Sbarre. Le carceri viste da Brescia e dall’Europa» di Carlo Alberto Romano.

Alle 17.30 Nando Padellaro presenta «Poliziotta per amore», intervistato da Massimo Tedeschi di Bresciaoggi. Alla stessa ora le poesie del «clarense» Lawrence Ferlinghetti, accompagnate da immagini di Armando Milani. Alle 18.30 Omar Pedrini introduce Giorgia Wurth con «Tutta da rifare». Domenica alle 10 l’aromaterapia. Alle 16.30 «Comedìa. Il nuovo commento» di Massimo Sannelli, dedicato ad aspetti della femminilità nell’opera dantesca. Alle 17.30 «Rugby love» di Marco Turchetto. Alle 18.15 reading di Omar Pedrini.

(fonte: bresciaoggi)

Altre storie dacultura