,

Trasporto pubblico: dal 1° febbraio nuovi biglietti e abbonamenti per famiglie e per chi si sposta in Lombardia

Regione Lombardia, per incentivare l’uso del trasporto pubblico, ha istituito biglietti e abbonamenti agevolati, denominati  “Io Viaggio”.
I nuovi titoli di viaggio, approvati con DGR N. 1204 del 29 dicembre 2010, sono di tre tipologie.

Io Viaggio in Famiglia

io viaggio in famiglia

Biglietti gratis ai ragazzi fino a 14 anni se accompagnati dai familiari e vantaggi su abbonamenti mensili o annuali per le famiglie con più di un figlio.

Un adulto può trasportare gratuitamente per spostamenti occasionali uno o più ragazzi fino a 14 anni legati da un vincolo di parentela. I rapporti di parentela validi sono genitori-figli, nonni-nipoti, zii-nipoti, fratelli.
Sono previsti abbonamenti mensili ed annuali scontati per figli minori di 18 anni all’interno di nuclei famigliari dove è presente un abbonamento per viaggiare in Lombardia.  Gli sconti previsti sono: – 1° figlio a tariffa intera, – 2° figlio sconto del 20%, – dal 3° figlio gratuità.

    Io Viaggio TrenoCittà

    io viaggio treno città

    Abbonamento mensile per viaggiare sul treno e sui mezzi urbani dei capoluoghi lombardi.
    Abbonamento di 1° e 2° classe a Tariffa Unica Regionali che abbina l’uso dei servizi ferroviari regionali e l’uso dei mezzi pubblici (tram, metro, autobus, funicolare e filobus) di un comune capoluogo.

    Io Viaggio Ovunque in Lombardia

    io viaggio ovunque in Lombardia

    Biglietti e abbonamenti mensili  per viaggiare su tutti i mezzi di trasporto pubblico in Lombardia.
    I biglietti sono giornaliero (15 euro), bigiornaliero (25 euro), trigiornaliero (30 euro) e settimanale (40 euro).
    L’abbonamento mensile di sola seconda classe (99 euro), invece, può essere utilizzato in abbinamento con CartaPlus Lombardia mensile per accedere ai treni IC-EC e similari, al Malpensa Express e alla prima classe dei treni regionali.
    In fase di prima applicazione, all’abbonamento verrà applicato un prezzo promozionale di 85 euro fino alla prossima attivazione degli abbonamenti mensili integrati d’area provinciale.