All’auditorium ”L’ultima notte degli alpini"

Dopo il successo della precedente rappresentazione, sabato 19 alle 20.30 all’auditorium San Fedele sarà riproposto l’atto unico per voci recitanti e coro «L’ultima notte degli alpini», tratto dal libro di Luciano Demasi «Alpini di Palazzolo. Il cuore degli Alpini e degli Artiglieri Alpini Palazzolesi» edito dalla Compagnia della Stampa di Roccafranca.
In scena Sergio Biraga, Vittorio Cominardi, Sara Scaratti e Massimo Venturelli della compagnia teatrale «La maschera – San Sebastiano», insieme al Coro Alpino palazzolese diretto dal maestro Francesco Rota. Uno spettacolo, organizzato dalla sezione Ana di Brescia e dal Gruppo alpini di Palazzolo in collaborazione con l’Amministrazione comunale, che intende festeggiare anche il 56esimo anniversario dell’inaugurazione del Monumento all’Alpino in piazzale Mazzini.
Era infatti il 19 marzo 1955 quando il capogruppo Carlo Tossi – si legge nelle pagine di Demasi – «esprimeva un poetico e sentito ringraziamento a tutte le persone, enti e ditte che con grande generosità avevano contribuito a realizzare il monumento».

Una stele inaugurata e poi benedetta da don Carlo Gnocchi, cappellano militare degli Alpini e proclamato beato nel 2009.
Un anno importante per le penne nere di Palazzolo: il 2011 si è infatti aperto con la pubblicazione della ventennale fatica di Demasi e lo spettacolo di gennaio cui ha partecipato pure il reduce Nelson Cenci. Quest’anno cadrà anche l’anniversario del capogruppo Mario Simoni, da 25 anni alla guida degli alpini di Palazzolo, il gruppo più numeroso della sezione di Brescia. A ottobre poi, dal 14 al 16, Palazzolo ospiterà il raduno del II° raggruppamento di Lombardia ed Emilia Romagna.

(fonte: giornaledibrescia.it)