,

Scuola Media unica: polo da 8 milioni di euro

Palazzolo. Nel programma triennale delle opere pubbliche – recentemente approvato dalla Giunta – è l’opera più «pesante» sul fronte finanziario e inevitabilmente destinata ad essere inserita nel nuovo Pgt. Otto milioni di euro per ristrutturare ed ampliare la scuola Media «Enrico Fermi» di via Zanardelli, con l’obiettivo di realizzare un nuovo polo scolastico capace di ospitare tutte le Medie di Palazzolo. Attenzione, l’operazione è stata inserita nel 2013… una programmazione che potrebbe subire dilatazioni, anche per il reperimento delle risorse (da investimenti privati).

È l’assessore ai Lavori pubblici, Roberto Lancini, ad illustrare i capisaldi di un Piano da 27 milioni di euro che, a fronte di pesanti tagli al bilancio e della necessità di rispettare il patto di stabilità, «tiene conto delle reali esigenze e delle priorità della città». Non a caso, per l’anno in corso l’elenco delle opere (alcune finanziate con contributi regionali o ministeriali, altre con risorse private provenienti dai Piani di lottizzazione) è piuttosto corposo: dal rinforzo del palco del teatro Sociale all’adeguamento dell’eliporto della caserma di Protezione civile, dal potenziamento della pubblica illuminazione (oltre mezzo milione di euro) alla sistemazione del parco di via Rossini e della passerella pedonale sul quinto ponte (125mila euro) agli impianti fotovoltaici sulle scuole (alcuni già installati) per un investimento di oltre 1,5 milioni.

Ancora, dalla messa in sicurezza dell’incrocio tra via Palosco e viale Europa (250mila euro) e la formazione della pista ciclopedonale in via Pontoglio, sino all’abbattimento delle barriere architettoniche e all’edificazione della nuova caserma di Polizia locale. Opera da 2 milioni «da realizzarsi su un terreno comunale di via Gavazzino, vicino agli impianti sportivi, col coinvolgimento della Cooperativa» che già nel ’99 realizzò la caserma di Protezione civile a fronte di una convenzione col Comune. E il nuovo asilo di Mura (intervento da 2,9 milioni)? «I lavori partiranno entro l’estate» conferma l’assessore Lancini. Ormai vicino anche il restauro della Biblioteca civica Lanfranchi (600mila euro) «per il quale stiamo definendo alcune soluzioni tecniche con la Soprintendenza».
Per le scuole Medie di S. Pancrazio, di via Zanardelli e via Dogane «ci sono poi manutenzioni straordinarie per 500mila euro, con un contributo ministeriale». Importante opera stradale è invece un altro lotto della tangenzialina est: il collegamento tra via Malogno e il Centro scolastico polivalente di via Levadello (2,4 milioni).
E per il 2012? Riqualificazione di via Mura (250mila), sistemazione dell’asilo di S. Giuseppe (500mila) e di piazza Indipendenza e la costruzione del campo sportivo a S. Pancrazio con la successiva costruzione delle nuove scuole materna e media (2 milioni). Nel frattempo il Pd ha già espresso forti critiche al Piano: «È un libro dei sogni».

(fonte: giornaledibrescia)