,

Le diplomazie sono all’opera: slitta il vertice anti-discarica

Slitta l’assemblea pubblica convocata a Palazzolo dal comitato antidiscarica di Telgate.
Inizialmente previsto per domani, il vertice sul bacino di conferimento rifiuti che rischia di vedere la luce sul confine del quatiere Mura, è stato posticipato alla prossima settimana.
La decisione è stata presa dal leader del comitato Giancarlo Brignoli al termine dell’incontro con l’avvocato Paola Brambilla incaricata di opporsi al progetto con un doppio ricorso a Tar e Consiglio di stato.

«Il legale – spiega Brignoli -, mi ha riferito di avere ricostruito la documentazione smarrita sui pronunciamenti della giustizia amministrativa contro il piano cave di Bergamo e di avere già trasmesso al Consiglio di stato il nostro ricorso». Il Comune di Telgate ha intanto aperto uno spiraglio comunicando di voler incontrare i sindaci di Palazzolo e Palosco contrari alla discarica.
E proprio in attesa del risultato del lavoro delle diplomazie comunali, il comitato, forte di una petizione anti-impianto sottoscritta da oltre 8 mila persone ha deciso di rinviare l’assemblea pubblica per avere un quadro completo della situazione.

(fonte: brescioggi)