Nuovi orari per i locali del centro storico, le prime reazioni degli esercenti.

Di seguito le affermazioni a caldo di alcuni esercenti sull’ordinanza del sindaco riguardante i nuovi orari per gli esercizi commerciali del centro storico di Palazzolo. Nei prossimi giorni pubblicheremo, sempre su questo argomento, un’intervista ai proprietari del Rocker’s. La redazione

[…]Bar Lilly
«Siamo d’accordo con la misura varata dal Comune che risolve un annoso problema – spiega il titolare -: i nostri clienti sono educati ma dove non arriva la sensibilità delle persone è giusto provveda un divieto. Bisogna rispettare il diritto al riposo dei residenti».

Rocker’s
«Con gli altri esercenti abbiamo chiesto la revoca dell’ordinanza – afferma il titolare Roberto Ricci -, i genitori dei ragazzi ci hanno espresso solidarietà perché sono preferiscono che vengano in centro alla sera evitando di spostarsi in moto o in macchina. Qui non danno fastidio:
 da sempre collaboriamo per mantenere l’ordine, non ci sono mai state bottiglie o bicchieri per terra, né schiamazzi, ma il normale vociare di chi conversa in gruppo». Il gestore del pub va oltre: «I vigili hanno effettuato un sopralluogo la settimana scorsa senza trovare nulla da contestare». «Mi domando – continua Roberto Ricci – che senso ha costringere i locali ad interrompere l’attività a mezzanotte. In campagna elettorale il sindaco aveva promesso di rilanciare la piazza ma misure simili rischiano di farla diventare un deserto». […]

Bar Centrale
«Abbiamo fatto grandi investimenti per rilanciare l’attività estiva del locale che per sei volte ha ospitato musica dal vivo – osserva la titolare Valentina Fratus -: carabinieri e agenti della Polizia locale hanno effettuato altrettanti controlli senza contestarci alcuna violazione. I ragazzi cominciano a divertirsi dopo le 23 e questo coprifuoco li spingerà fuori dal ring. È questo che intende la Giunta per rilancio turistico del centro storico?».

Antiche mura
«In un clima di austerità – spiega – abbiamo investito risorse umane ed economiche per innalzare l’appeal estivo del locale. Se avessimo saputo le intenzioni del Comune avremmo rinunciato in partenza».

Bar Piazzetta
«È assurdo imporre orari fuori target ai locali frequentati dai giovani: così la movida muore insieme all’economia».

(fonte: G. Chiari, Bresciaoggi.it)