Cava di Telgate, il sindaco fa il punto della situazione e conferma il no alla discarica.

Di seguito il documento firmato dal Sindaco di Palazzolo s/O Alessandro Sala e affisso nelle bacheche cittadine di Palazzolo s/O in merito alla vicenda ‘Cava di Telgate’:
Oggetto: ambtio estrattivo ATEg39 in Comune di Telgate (Bg). Deliberazione della Giunta Comunale di Telgate n. 90 in data 27 luglio 2011.
Con nostra nota in data 20 aprile 2011 […] è stata comunicata agli Enti in indirizzo (ndr Regione Lombardia, Provincia Bergamo, Provincia Brescia, Comune Telgate, Assessorato Ambiente Bergamo, Assessorato Ambiente Brescia, Comitato “No alla discarica di Telgate”) la forte e determinata contrarietà della città di Palazzolo sull’Oglio sul progetto di recupero dell’ambito estrattivo ATEg39 mediante allestimento di una discarica di rifiuti inerti proposta da Azienda Verde s.r.l.

Il Comune di Telgate con deliberazione della Giunta Comunale n.90 […] ha ribadito il proprio parere contrario alla ricollocazione dell’ambito di cava ATEg11 in località “Cascina Gerola”, individuando quale soluzione ottimale il coinvolgimento della Società Milesi nella compartecipazione all’escavazione dell’ambito estrattivo ATEg39 in corso di autorizzazione, o, in alternativa, la ricollocazione della ATEg11 in un’area nei dintorni della cava ATEg39.

Con la presente, si comunica che la suddetta delibera è stata trasmessa al legale di fiducia della scrivente Amministrazione Comunale al fine di valutarne la legittimità e proporre eventuale ricorso amministrativo avverso la stessa.

Nel contempo si conferma la contrarietà della scrivente Amministrazione sia al progetto di recupero dell’ambito estrattivo ATEg39 mediante allestimento di una discarica di rifiuti inerti proposta da Azienda Verde s.r.l., che ad ipotesi di ampliamento del suddetto ambito estrattivo.
Distinti saluti,
IL SINDACO
Alessandro Sala