Vai a…

RSS Feed

24 settembre 2018

Dopo le critiche del Pd, la lettera di Mingardi (Pdl), anche la civica "Palazzolo Cambia" si dice contraria all’ordinanza ‘anti-movida’.


Facebooktwittergoogle_plusmail

Proseguono le polemiche sull’ordinanza del sindaco sulla chiusura serale anticipata dei locali nel centro storico. Un dibattito ancora in corso che ha coinvolto l’opinione pubblica su più fronti: da un lato le proteste di alcuni clienti dei locali di piazza Roma, dall’altro la richiesta degli esercenti di riuscire a trovare una soluzione di compromesso con il Comune. Dopo l’incontro della scorsa settimana, che ha visto il sindaco Alessandro Sala rimanere saldo sulle posizioni prese, i baristi confidano in un nuovo incontro. […] […]Fa appello invece alla piazza quale luogo di aggregazione il gruppo di minoranza Palazzolo Cambia: «Non condividiamo il contenuto dell’ordinanza perché limita gli spazi e i tempi di incontro serale per i giovani – ha commentato la capo gruppo e consigliera incaricata alle Politiche Giovanili, Selina Grasso -. Perché sacrificare i bar dove d’estate gli esercenti hanno organizzato interessanti serate musicali, che sono momenti di aggregazione tra ragazzi?

 (tratto da giornaledibrescia.it)

Altre storie daPalazzolo