,

L’appello delle donne a Napolitano parte da Palazzolo. La blogger palazzolese Giorgia Vezzoli finisce sul ”Corriere della Sera".

La vicenda di Colette Esposito e della sua lettera al Presidente Napolitano parte da Palazzolo sull’Oglio. Tra le protagoniste dell’iniziativa che ha raccolto 1300 adesioni c’è Giorgia Vezzoli, blogger palazzolese che da anni segue attivamente le vicende di genere nazionali dandone voce attraverso il sito ”Vita da streghe”

Afferma la Vezzoli: “In questi ultimi due anni il movimento di donne e uomini che hanno portato nuovamente alla ribalta la questione di genere in Italia (Paese che si trova al 74° posto nella classifica sul divario di genere nel mondo) in Rete è cresciuto moltissimo. (…) In questi giorni a Torino (28-29-30 ottobre) si terrà il Feminist Blog Camp, la prima esperienza di ritrovo nazionale di blog che trattano tematiche di genere di questa portata. Oltre 100 sono i blog che, ad oggi, hanno aderito, fra cui anche Il Corpo delle donne. Al Fem Blog Camp, terrò un workshop/dibattito dal titolo “Facciamo Rete: verso una piattaforma condivisa?”
Il suo blog, che su facebook ha superato le 4mila adesioni, ha diffuso l’appello della bibliotecaria napoletana affinchè “ci sia un atto ufficiale di richiamo verso il Presidente del Consiglio e chiunque calpesti i diritti basilari di cittadinanza delle donne italiane”, afferma la Esposito.
L’appello è poi finito in prima pagina sul sito del Corriere della Sera.
Nella lettera si fa riferimento a diversi episodi squallidi nei confronti delle donne, ultimo dei quali il
“Ma va a farti scopxxx” pronunciato da un parlamentare nei confronti di una sua collega. Di seguito uno stralcio dell’articolo apparso sul Corriere:
a cura della Redazione di QuiPalazzolo