Nel bresciano i fallimenti salgono a 250

La corsa continua. Anche il mese di ottobre conferma la crescita dei fallimenti a livello provinciale, rafforzamento ulteriormente il dato complessivo dell´anno e alimentando i timori per la chiususa dell´esercizio con un altro record, ovviamente in negativo.
Sono 24 le aziende arrivate al capolinea il mese scorso, una in meno rispetto a dodici mesi prima. Da gennaio, però, le ditte finite «ko» sono già 256 e si confrontano con le 247 procedure definite nel periodo gennaio-ottobre 2010 dalla sezione specializzata del Tribunale di Brescia.
Considerando che, negli ultimi due mesi del 2009 e dell´anno scorso si contano, in entrambi i casi, oltre 30 fallimenti, confermando il trend il 2011 rischia di fissare il nuovo primato, detenuto al momento dal 2005 a quota 329.

(fonte: bresciaoggi)