Vai a…

RSS Feed

24 settembre 2018

Palazzolo: Edicola, Stucchi boccia il trasloco


Facebooktwittergoogle_plusmail

Prosegue la polemica sullo spostamento dell’edicola di piazzale Mazzini. L’assessore alla pubblica istruzione Gianni Stucchi, i genitori e l’istituto si sono infatti schierati contro il trasferimento della rivendita davanti l’ingresso della scuola elementare di Mura.
Un’opposizione – già espressa in ottobre con lettere inviate agli uffici comunali – che va ad aggiungersi a quella per vie legali portata avanti dalla Fondazione Galignani, proprietaria dell’area che diversi anni fa è stata data in comodato d’uso al Comune in virtù di una convenzione.
A riconfermare la contrarietà alla nuova soluzione decisa dall’Amministrazione è anche l’assessore Gianni Stucchi. «Ribadisco la mia opposizione alla decisione presa dal collega Stefano Raccagni, perché la ritengo pericolosa per l’uscita da scuola degli oltre duecento bambini che la frequentano – ha detto Stucchi -. Ho più volte espresso all’assessore e al sindaco la mia contrarietà, anche sulla scorta dei pareri espressi dal Comitato genitori e dalle maestre, ma hanno deciso di proseguire sulla strada intrapresa».

Le osservazioni sollevate da genitori e maestre risalgono infatti a ottobre, quando erano appena cominciati i lavori. Appena si sono accorti di cosa stava accadendo davanti l’ingresso, il Comitato genitori ha inviato una richiesta al Comune dove veniva espresso dissapore per una struttura che avrebbe creato problemi di sicurezza ai bambini, ridotto la visibilità. «Il nostro istituto ha chiesto altresì all’Amministrazione di avere spiegazioni sui motivi dello spostamento – ha commentato una maestra -. Durante il Consiglio d’istituto abbiamo sollevato molte perplessità sul trasferimento e l’assessore Stucchi ci ha risposto che avevamo ragione ma che le intenzioni del Comune erano di procedere con i lavori»

di Roberta Bellino (giornaledibrescia.it)

Altre storie daPalazzolo