A 4 ZAMPE: il canile è solo un punto di passaggio.

Come ogni lunedi un nuovo appuntamento con gli amici del Rustico Belfiore. Buona lettura…

Molto spesso la parola “canile” evoca immagini di cani chiusi in gabbie strette e buie, sporchi, infelici, malati e cattivi. Questo purtroppo fa si che molte persone non vengano in canile per paura di immergersi in situazioni terribili e cani disperati assolutamente inadatti alla vita in famiglia.

Noi del Rifugio Rustico Belfiore ci stiamo impegnando a fondo per sfatare questo falso mito e per dimostrare che il canile può anche essere un luogo dove i cani sono felici e ben accuditi e dove ciascuno di noi può trovare l’amico a quattro zampe che fa per lui nella certezza di portare a casa un animale equilibrato, dolce, coccolone e assolutamente pronto per integrarsi in una famiglia. Vogliamo essere un canile differente e ci impegniamo ogni giorno per garantire ai nostri ospiti cure, gioco, attenzioni e coccole.

Fin’ora ci stiamo riuscendo, e lo dimostrano le decine di adozioni avute dall’inizio dell’anno ad oggi, ma siamo assolutamente consapevoli che ancora molto c’è da fare e da migliorare perché il canile diventi un vero punto di riferimento sicuro dove chiunque è interessato all’adozione di un cane possa recarsi con fiducia e sicurezza consapevole di trovare competenza, professionalità e cordialità in un ambiente sereno e tranquillo.

Per fare questo, abbiamo approntato una gestione del tutto peculiare dei cani ospiti nel nostro rifugio. Una gestione che punti a donar loro il maggior quantitativo di libertà possibile e il benessere psicofisico adatto perché possano trarre, se possibile, beneficio dalla loro permanenza al Rifugio. Innanzitutto il nostro motto è: il canile è un punto di passaggio, non l’arrivo! L’obiettivo primario è quindi l’adozione. Dopodiché la quotidianità dei cani viene gestita in modo particolare e calibrato sulle esigenze di ciascun animale.

Ecco alcuni punti:

– Tutti i nostri ospiti hanno un NOME… sembra una banalità ma per noi è importante. Non sono numeri, musi anonimi dietro le sbarre di un box. Per noi sono l’energico Spino, la timida Tamara, il paurosissimo Quebec o la dolcissima Polly. Li conosciamo a fondo uno ad uno e questo, per loro, significa non essere uno fra tanti.

– I nostri ospiti hanno a disposizione ampi box che comprendono una parte coperta e una parte scoperta. Nella parte coperta, piastrellata, si trova la cuccia e la lampada riscaldante che rende le notti invernali un po’ meno gelide. Nella parte esterna, ogni box ha un albero che fa ombra.

– I box, che vengono puliti ogni giorno, ospitano al massimo 2 cani la cui compatibilità caratteriale è stata valutata a fondo dai volontari per evitare liti e stress ai due “coinquilini”.

– I nostri ospiti escono tutti i giorni nell’ampia area di sgambamento, recintata e sicura, di cui dispone la struttura. Ogni giorno i volontari fanno uscire a turno i cani che possono liberamente sgambare per 10 minuti in attesa della pappa.

– I pelosi del rustico mangiano una volta al giorno e particolare attenzione viene data all’alimentazione cercando di fare in modo, nei limite del possibile, che ognuno di loro segua una dieta adatta alle sue caratteristiche. Hanno sempre a disposizione acqua fresca e crocchette. In casi particolari di intolleranze utilizziamo mangime specifico, per i cuccioli ospiti utilizziamo crocche di qualità.

– Quasi giornalmente i cani escono anche al guinzaglio con i volontari nei prati e nei campi esterni al rifugio. Ogni cane ha la sua pettorina personale con la quale esce giornalmente accompagnato dal volontario di turno. Questo permette agli ospiti di imparare la condotta al guinzaglio, di fare nuove esperienze e visitare posti nuovi.

– I nostri cani sono controllati e curati quotidianamente, se necessitano di cure particolari queste gli vengono somministrate con regolarità dai volontari.

– Il rifugio dispone anche di una sala toelettatura con una grande vasca, acqua calda, asciugatore e attrezzi vari. I nostri cani vengono quindi periodicamente lavati e toelettati perché crediamo che il benessere del cane passi anche dalla sua pulizia.

– I nostri cani sono tutti regolarmente vaccinati e microchippati. Molti di loro sono anche castrati o sterilizzate.

Ogni giorno i volontari di turno danno da mangiare agli ospiti, elargendo anche una gran quantità di coccole e attenzioni. I cani sono abituati ad interagire con molte persone e questo li rende equilibrati e docili. Ogni cane è trattato secondo le sue esigenze, in casi particolari due educatrici ci aiutano ad affrontare i cani più difficili per recuperarli e renderli adatti all’adozione. Tutti i volontari hanno seguito il corso per il “patentino per proprietari di cani” per acquisire le basi di un corretto approccio all’animale. Insomma, siamo un canile diverso e “fuori dagli schemi”!

Vi invitiamo tutti a passare a trovarci… anche se non siete interessati ad adottare un cane, fate un salto a toccare con mano come si vive al Rustico Belfiore e noi saremo lieti di farvi visitare la struttura e presentarvi tutti i nostri ospiti!

Per conoscerci meglio potete visitare la nostra pagina facebook “Rifugio Rustico Belfiore” oppure mandare una mail: rifugio.rusticobelfiore@gmail.com

Cerchiamo volontari! Se siete amanti dei cani o dei gatti e avete qualche ora la settimana da dedicarci, passate a trovarci!Scoprirete un ambiente giovane e dinamico pronto ad accogliervi!

di Silvia Moraschi