Vai a…
RSS Feed

11 dicembre 2018

La memoria alla prova della storia. Conferenza storica in occasione della Giornata della Memoria e del Giorno del Ricordo.


Facebooktwittergoogle_plusmail

Giovedì 16, ore 20.30 in biblioteca: La memoria alla prova della storia. Conferenza storica in occasione della Giornata della Memoria e del Giorno del Ricordo.

“Quando rimarremo soli a raccontare l’orrore della Shoah, non basterà dire «Mai piú!» né rifugiarsi tra le convenzioni della retorica. Serviranno gli strumenti della storia e la capacità di superare i riti consolatori della memoria.” (David Bidussa, Dopo l’ultimo testimone, Einaudi 2009)

In occasione della commemorazione della Giornata della Memoria e del Giorno del Ricordo, l’ANPI di Palazzolo offre alla cittadinanza la possibilità di incontrare due storici come Marino Ruzzenenti e Costantino Di Sante che negli ultimi anni sono riusciti a rappresentare in modo attendibile e documentato il ruolo che anche gli Italiani e il Fascismo ebbero nelle tragedie della Shoah e nei drammi consumatisi sul Confine orientale.

Conferenza storica a ingresso libero e gratuito.

NOTE BIOGRAFICHE

Marino Ruzzenenti, nato a Medole (Mn) nel 1948, da molti anni vive a Brescia dove collabora con la Fondazione “Luigi Micheletti”. È redattore del mensile “Missione oggi”.
Ha pubblicato tra l’altro: Shoah le colpe degli italiani (2011); La capitale della rsi e la shoah. La persecuzione degli ebrei nel bresciano 1938- 1945.

Costantino Di Sante è ricercatore presso l’Istituto storico regionale delle Marche. Si è occupato della storia della Resistenza, dell’internamento fascista in Abruzzo, dell’occupazione della Jugoslavia e del colonialismo italiano in Libia.
Tra le sue pubblicazioni: Italiani senza onore. I crimini in Jugoslavia e i processi negati 1941-1951, Nei campi di Tito.Soldati, deportati e prigionieri di guerra in Jugoslavia (1941-1952), Dizionario del Risorgimento (2011), Stranieri indesiderabili (2011).

Altre storie daPalazzolo