,

SULL’ORLO DEL RICICLO: Specchio e Fiori di stoffa

Dopo il successo dell’esordio di Maria Chiara Belotti (oltre 400 visite) su QuiPalazzolo.it, eccoci al secondo appuntamento con l’arte del riciclo creativo. Dalle ore 17,30, inoltre, cliccando sul link sottostante sarà possibile assistere alla realizzazione dell’opera odierna con diretta streaming targata Teletutto:

(Clicca sull’immagine per la diretta streaming)

L’opera dal titolo Specchio e Fiori di Stoffa è realizzato interamente con materiali di recupero, di scarto, provenienti da ritagli di tessuti diversi, alcuni colorati dai filati sottili, impalpabili, altri da ritagli di tessuti bianchi, trasparenti. Avanzi di tende da interno, delicatamente arrotolati e ritorti con l’utilizzo delle mani.

La lunghezza e la larghezza del tessuto può variare, le dimensioni che ho utilizzato per comporre questi fiori varia dai 10 ai 15/20 cm per la larghezza e 60/70 cm per la lunghezza, il tessuto è stato ripiegato una volta, per tutta la lunghezza, in modo da ottenere un fiore composto, compatto, senza tessuto che sfila, la parte che sfila è rimasta piegata all’interno, sotto, a contatto con il supporto in cartone rivestito con fogli di carta di giornale, quotidiani o riviste o altra carta a disposizione.

Anche il cartone può avere spessori differenti, io ho ritagliato cartone ondulato riciclato da scatole già utilizzate, ne ho sovrapposto la forma quadrata più volte, in modo da ottenere uno spessore di qualche cm, un’alternativa al cartone possono essere utilizzati altri supporti, esempio assicelle, compensato, listelli incrociati, l’importante è riutilizzare materiale che si possiede già.

Sopra il cartone ho incollato con colla vinilica fogli di carta a cavallo sui bordi in modo da coprire la sezione del cartone ondulato, i fiori di tessuto sono stati incollati con colla a caldo. Al centro della forma geometrica desiderata, ritagliata con taglierino ho incollato uno specchio, l’ alternativa potrebbe essere l’inserimento di un disegno, una cartolina, una foto…un ricordo.

Il processo del riciclo creativo “copre il passato degli oggetti, li riveste di una nuova vita, una vita diversa”.
E’ così che una lattina diventa lampada, ritagli di stoffa diventano una borsa, carta e cartone diventano una cornice.
Materiali utilizzati (cartone come supporto, carta di giornale, colla vinilica, colla a caldo, tessuti vari, ritagli di specchio).

di Maria Chiara Belotti