“Sono disperata”, ci scrive una Palazzolese

“In questo periodo di crisi del lavoro e di case credo che sia giusto tenere  in considerazione un aiuto anche a persone adulte, che stanno perdendo o hanno perso una casa e non sanno dove andare. Io sono una di quelle che a fine mese si ritroverà in mezzo ad una strada dopo che ho perso il lavoro senza trovarne un altro, per la mia età dicono avanzata…”

Questo uno stralcio di una lettera disperata che è giunta in redazione. L’autrice della lettera, che chiameremo Francesca per tutelare la sua privacy, si trova in una situazione molto grave da un punto di vista umano oltre che economico.

Francesca ha perso il lavoro, fa grossa fatica a trovarne uno per i motivi che ha spiegato nella lettera ed ha una situazione familiare difficile da sostenere.

Il blog ha ricevuto questa richiesta d’aiuto e si rivolge a tutti i lettori, che sappiamo molto numerosi, che seguono e partecipano al portale, cittadini comuni e politici ai quali chiediamo di potersi interessare al caso (del quale forniremo dettagli privatamente) o dare a Francesca delle indicazioni che possano aiutarla ad affrontare i gravi problemi che le pesano addosso come macigni.

Chi fosse interessato ad aiutare Francesca concretamente può contattare la redazione al seguente indirizzo:
quipalazzolo@gmail.com

La redazione