Vai a…

RSS Feed

24 settembre 2018

ADESSO BASTA


Facebooktwittergoogle_plusmail

Dopo l’ennesimo insulto gratuito abbiamo deciso di intervenire e interverremo drasticamente eliminando tutti i commenti offensivi e denigranti sia nei confronti degli altri utenti, sia della redazione.

Diamo a tutti la possibilità di commentare senza registrazione, di usare più nick, di esprimersi in totale libertà, di adoperare questo spazio per promuovere attività sociali e politiche gratuitamente. Ma crediamo si sia valicato il limite. Adesso basta.

Da questo momento in poi troncheremo sul nascere usi impropri del blog.

Ne approfittiamo per chiedere la collaborazione di tutti e di segnalarci commenti denigratori all’email quipalazzolo@gmail.com

Il prossimo passo sarà la sospensione dei commenti.

La redazione.

ps. Prima di commentare l’utenza tutta è pregata di leggere attentamente il regolamento

Altre storie daPalazzolo