Vai a…
RSS Feed

16 novembre 2018

Involtini di verza in umido … la nuova ricetta per il mese di novembre


Facebooktwittergoogle_plusmail

 

 

 

INVOLTINI DI VERZA IN UMIDO

 

ricetta-involtini-di-cavolo-verza-con-bocconcini-di-pollo_2e82904971023dc1dcb42e4401d154bb

Ingredienti per 7 involtini (2 – 3 persone):

Macinato di manzo: 250 g

Pangrattato: 15 g

Formaggio grattugiato: 40 g

Uova: 1

Cipolla: 20 g

Passata di pomodoro: 300 g

Olio evo: 2 cucchiai

Foglie di verza: 7

Sale e pepe: q.b.

Origano: q.b. (facoltativo)

Basilico: q.b. (facoltativo)

 

Procedimento:

– Prelevare sette grandi foglie di verza, non tra le prime perché molto coriacee.

– Farle sbollentare in abbondante acqua salata per 5 minuti.

– Nel frattempo, preparare il ripieno: in una terrina, lavorare la carne macinata, il pangrattato, il formaggio grattugiato, l’uovo con sale e pepe. Mescolare bene per amalgare tutti gli ingredienti.

– Trascorsi i cinque minuti, togliere le foglie di verza, facendo attenzione a non romperle, e tuffarle in una terrina colma di acqua e ghiaccio. In questo modo la cottura della verza si bloccherà. Far freddare.

– Nel frattempo, tritare finemente la cipolla e metterla in una pentola larga e bassa con due cucchiaio di olio extravergine di oliva. Attendere che soffrigga, senza farla bruciare (ci si può aiutare aggiungendo due cucchiai di acqua).

– Unire la passata di pomodoro, salare e pepare, aggiungere origano e basilico a piacere e, a fiamma media, attendere il bollore.

– Intanto preparare gli involtini: prelevare circa 50 g di ripieno e posizionarlo al centro di ogni foglia di verza. Chiudere a pacchetto (privando l’estremità della foglia, quella più dura) e arrotolare con dello spago da cucina per evitare che fuoriesca il ripieno.

– Adagiare delicatamente gli involtini nel sugo di pomodoro. Far cuocere con il coperchio a fiamma medio-bassa per dieci minuti.

– Girare con attenzione gli involtini e proseguire la cottura per altri dieci minuti. Se la salsa dovesse rapprendersi eccessivamente, aggiungere qualche cucchiaiata di acqua calda.

– A cottura ultimata, togliere lo spago e servire gli involtini irrorati di salsa rossa.

 

Varianti e consigli:

– E’ possibile accelerare la preparazione evitando di legarli con lo spago; l’importante è cuocerli necessariamente con il coperchio. Infatti, non si dovranno girare a metà cottura e l’unico modo per garantire che siano cotti da entrambi i lati è garantire la presenza di vapore all’interno della padella.

Altre storie daL'abito non fa il cuoco