Vai a…
RSS Feed

13 dicembre 2018

Nuovo campo di calcio a San Pancrazio, approvato il progetto esecutivo [FOTO]


Facebooktwittergoogle_plusmail

Approvato il progetto esecutivo che prevede la realizzazione di un nuovo campo di calcio con fondo sintetico ed annesso blocco spogliatoi su un’area con accesso da via XXV Aprile, ubicata tra l’Oratorio e la scuola elementare della frazione San Pancrazio nel comune di Palazzolo sull’Oglio.

Attualmente l’area è già occupata da campi di calcio, uno in erba, nella porzione più vicina all’Oratorio ed uno in terra battuta. La porzione di area interessata dall’intervento confina in lato Nord ed Est con le recinzioni in calcestruzzo e metallo di giardini privati di villette residenziali, in lato Sud – Est con la Scuola Elementare di San Pancrazio ed in lato Ovest con le aree dell’Oratorio di proprietà della Parrocchia.

Clipboard03
Nel rispetto dei criteri tecnici e delle normative vigenti (presupposto minimo di un progetto per un impianto sportivo) la dotazione dell’impianto in progetto comprende:
• spazi di attività: campo da calcio con relative attrezzature per la pratica sportiva;
• spogliatoi per gli atleti, con propri servizi igienici e docce;
• spogliatoi per giudici di gara/istruttori, con propri servizi igienici e docce;
• locale infermeria, dotato di proprio servizio igienico;
• impianti tecnici essenziali (idrosanitario, termico ed elettrico per i locali spogliatoi;
drenaggio, irrigazione ed illuminazione per il campo di gioco; smaltimento acque meteoriche
e fognarie) e relativa centrale termica

L’area degli spogliatoi sarà la prima opera ad essere realizzata. Si tratta di un edificio di 250,00 mq di superficie complessiva, affacciato su via XXV Aprile, sviluppato sul fronte strada con accesso diretto dalla pubblica via.
Nel fabbricato trovano spazio:
• 4 spogliatoi di mq. 29,05 di superficie netta, per 18 utenti contemporanei (18 atleti x
1.60 mq/atleta); ogni spogliatoi è dotato di 2 WC esclusivi di cui uno per disabili, 6
docce e 4 lavandini;
• 2 spogliatoi per arbitri di mq. 6,45, per 4 utenti contemporanei dotati di bagno
usufruibile anche dai disabili , 1 doccia ed un lavandino;
• Un’ infermeria di mq. 9,00;
• Una locale per la centrale termica di mq. 15,05.
per un totale di 209,35 mq di superficie utile.

Poi si provvederà alla realizzazione del campo da calcio a 11 giocatori con manto in erba artificiale omologabile da parte della Lega Nazionale Dilettanti così da poter ospitare le competizioni del Campionato Eccellenza.
Nello specifico, le caratteristiche del pacchetto erba-intaso (in gomma)-sottofondo saranno tali da garantire l’omologazione della LND-FIGC in base al nuovo Regolamento “LND Standard” del 28 Novembre 2013. Saranno posate nuove porte da calcio regolamentari con ribaltina alza rete dotata di protezione imbottita, e nuove panchine coperte per riserve e allenatori.

 

Clipboard01
Nello specifico il progetto riguarderà i seguenti interventi:
– realizzazione campo di calcio
– realizzazione dell’impianto di irrorazione del campo
– realizzazione dell’ impianto di illuminazione del campo
– realizzazione delle recinzioni del campo e dei cancelli di accesso
Con le seguenti caratteristiche:
– campo di calcio: mt 100 x 60-terreno di gioco totale mt 107×65;
– campo di destinazione: mt 3.50 lato corto e mt 2.50 lato lungo;
– tracciatura conforme alla normativa di riferimento FIGC – LND: linee di giuoco perimetrali
di 0.12 m e linee di giuoco interne di 0.10 m;
– impianto di irrorazione regolamentare secondo il Regolamento LND: irrigatori e relativi
pozzetti posizionati al di fuori del campo per destinazione;
– vasca di accumulo interrata in lamiera (circa 16.000 litri) completa di pompe di
sollevamento e allacciamento all’impianto di annaffiamento;
– recinzione perimetrale regolamentare; ove previsto recinzione di sicurezza ad elevato
assorbimento d’urto a norma Decreto Pisanu, DM 18/03/1996, e norma UNI 10121-2,
comprendente un cancello pedonale ed uno carraio per l’ingresso dei mezzi di soccorso.

In accordi con l’Amministrazione Comunale, la Società Sportiva che utilizzerà l’impianto, si occuperà di contribuire alla realizzazione degli spogliatoi prendendosi in carico alcune opere da eseguire nella fase preliminare all’intervento e nella fase finale.
Nella fase iniziale si provvederà alla preparazione dell’area con la rimozione di alcune piante, di manufatti metallici utilizzati ad oggi come magazzini e garages dalla società
stessa ed all’asportazione di alcune porzioni di pavimentazione in cls.
Una volta realizzato il blocco spogliatoi, la Società Sportiva interverrà con la fornitura e posa dei serramenti, la tinteggiatura e l’ultimazione delle opere esterne.

Altre storie daPalazzolo