Vai a…

RSS Feed

19 agosto 2018

Palazzolo. In teatro l’orrore dell’Olocausto raccontato dagli studenti


Facebooktwittergoogle_plusmail

Ieri, presso il teatro sociale di Palazzolo, la 3A della Fermi e la 3C del plesso di San Pancrazio hanno rappresentato uno spettacolo dedicato all’Olocausto e agli orrori delle Foibe, in cui hanno raccontato lo sterminio degli Ebrei e la tragedia dei massacri delle Foibe alternando musiche, canti e balli alla lettura di brani e toccanti testimonianze.

Nello specifico la Shoah è stata rappresentata dalla 3A Fermi attraverso un documento in power point in cui hanno alternato immagini a canzoni classiche e rap, balli, lettura di documenti e la recita della poesia Scarpette Rosse.

L’orrore delle Foibe è stato raccontato, invece, dai ragazzi della 3C San Pancrazio attraverso una scelta di poesie, la testimonianza dei superstiti e la visione di alcuni spezzoni di una fiction che con l’ausilio delle immagini ha spiegato cosa fossero e a cosa servissero le Foibe.

La rappresentazione si è conclusa con l’intervista ad un sopravvissuto, il signor Walter Matulich.

Un’occasione importante per gli studenti palazzolesi per ricordare e ribadire in forme comunicative differenti, nell’affascinante cornice del teatro sociale, l’orrore di due tragedie che hanno segnato per sempre la storia dell’umanità.

Altre storie daPalazzolo