Vai a…

QUI PALAZZOLO

Il Blog di Palazzolo sull'Oglio

CLICCA E SOSTIENI ‘HELIUM’

RSS Feed

20 giugno 2018

A Palazzolo arrivano i semafori intelligenti: ridurranno traffico e inquinamento


Facebooktwittergoogle_plusmail

Permetteranno una migliore gestione del traffico veicolare, riducendo code e tempi di attesa per i conducenti, ma avranno un impatto positivo anche sull’emissione di inquinanti nell’ambiente e sulla produzione di inquinamento acustico. I nuovi “semafori intelligenti” installati a Palazzolo sull’Oglio in un paio di incroci tra i più trafficati della città (via Sgrazzutti/via Zanardelli/largo Case Operaie e via San Pancrazio/via Adige/via Firenze/via Lancini) sono quindi destinati a migliorare la qualità della vita di automobilisti e residenti.

Il loro funzionamento si basa sui segnali trasmessi da alcune spire collocate sotto il manto stradale, che rilevano il passaggio dei veicoli e inviano il dato ad una centralina, la quale può intervenire sul tradizionale ciclo semaforico modificando i tempi della luce verde o rossa, così da smaltire più rapidamente il traffico nella direzione in cui il flusso è più intenso. In pratica, se i sensori non rilevano alcun passaggio di veicoli, la centralina fa scattare in anticipo (rispetto ai tempi normalmente programmati) la luce arancio e poi rossa, così da dare il via libera il prima possibile alle auto sopraggiunte e in attesa ad un altro semaforo dello stesso incrocio.

Nulla cambierà per gli automobilisti, che anzi vedranno ridursi così sensibilmente i tempi di attesa ai semafori. L’unico accorgimento da adottare è quello di avvicinarsi il più possibile con il veicolo alla linea trasversale di arresto (in corrispondenza della quale è collocata la spira), così da attivare i sensori. In assenza di segnali trasmessi alla centralina il semaforo continuerà a compiere il proprio ciclo programmato.

Ma non è questa l’unica novità che interessa gli automobilisti palazzolesi. Da alcuni giorni è infatti entrato in servizio in città anche un ausiliare del traffico che supporterà l’attività della Polizia Locale di Palazzolo. Oltre ai compiti di controllo sosta, si occuperà di verificare il rispetto del regolamento di Polizia Urbana per quanto attiene la raccolta differenziata e lo smaltimento rifiuti, nonché la conduzione dei cani su suolo pubblico, controllando in particolare che i proprietari o detentori di animali siano dotati di apposita attrezzatura per la rimozione e la pulizia di eventuali deiezioni e che si comportino correttamente nel rispetto dei luoghi pubblici e della convivenza civile.

Altre storie daPalazzolo