Vai a…

RSS Feed

23 settembre 2018

A Palazzolo incontri, eventi e proiezioni sulla Grande Guerra


Facebooktwittergoogle_plusmail

Riscoprire un periodo fondamentale della storia contemporanea ricorrendo a strumenti nuovi e interattivi, che possano stimolare soprattutto tra i più giovani il desiderio di conoscenza e di approfondimento, ma anche promuovere nuove attività di studio e ricerca che focalizzino l’attenzione sul patrimonio storico-artistico della città. Sono questi gli obiettivi che si è data l’Amministrazione Comunale di Palazzolo sull’Oglio, grazie alla preziosa collaborazione di alcune realtà e gruppi associativi cittadini, incontrati in alcune riunioni nella prima parte dell’anno, oltre che del Sistema Bibliotecario Intercomunale, nel promuovere un primo ciclo di iniziative culturali volte a ricordare il centenario della Grande Guerra.

La prima serie di appuntamenti è programmata dal 6 ottobre al 13 dicembre e la qualità della proposta culturale e formativa presentata ha consentito al Comune di Palazzolo sull’Oglio di ottenere dalla Segreteria di Presidenza del Consiglio dei Ministri un importante riconoscimento: l’iniziativa è stata accreditata, mediante la concessione del logo ufficiale, quale progetto rientrante nel programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima guerra mondiale, a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale.

Ad inaugurare il ciclo di eventi la proiezione, martedì 6 ottobre alle 21.00 al CinemaTeatro Aurora, del film “La grande guerra” di Mario Monicelli, ma oltre alla rassegna cinematografica un ruolo di primo piano nelle commemorazioni palazzolesi avranno gli incontri in Biblioteca con alcuni degli autori che meglio hanno saputo raccontare, nelle loro pubblicazioni, le diverse sfaccettature e ricadute sociali, economiche e psicologiche del primo conflitto mondiale. Da segnalare in particolare la presenza, il 4 novembre alle 20.45 alla Biblioteca “Lanfranchi” dello storico Marcello Zane, che presenterà la sua opera “La baionetta e l’inchiostro. I bresciani alla Grande Guerra”, e del Docente di Storia Contemporanea all’Università di Macerata, Marco Severini, che illustrerà due suoi saggi editi da Marsilio. La Fondazione Cicogna Rampana ospiterà per tre serate il professor Giovanni Zanni e il maestro Francesco Ghidotti, che racconteranno della ricerca svolta su documenti dell’Archivio Storico Comunale sul tema “Gli echi della guerra a Palazzolo”, infine alla Casa della Musica il 13 dicembre la rassegna si concluderà con il concerto “Novecento, arte e cultura oltre la guerra” a cura del Corpo Musicale e Centro di Formazione Musicale “R. Mosca”.

L’Amministrazione Comunale ringrazia tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questo percorso e dà appuntamento alle altre iniziative che si programmeranno il prossimo anno.

(fonte: comunicato)

Altre storie daPalazzolo