Vai a…
RSS Feed

19 novembre 2018

Palazzolo. Amici della Musica, ecco tutti gli eventi in programma


Facebooktwittergoogle_plusmail

Riceviamo e inoltriamo dall’ass. Amici della Musica di Palazzolo:

Dopo le vacanze estive l’associazione amici della musica riprende a pieno ritmo la propria attività; a onor del vero anche durante l’estate si è attivata per portare gente all’arena in due occasioni: ”TOSCA” di Giacomo Puccini e “CARMINA BURANA” opera corale con musiche di Orff, due spettacoli che hanno riscosso molto successo tra il pubblico.Ora si apre la campagna abbonamenti della stagione invernale presso il teatro “FILARMONICO di VERONA”. Il programma è molto ricco di opere conosciute e amate dagli appassionati del melodramma.

Si inizia il 13 dicembre con “LA FORZA DEL DESTINO” di G.Verdi.

Il 31 gennaio con “LA CENERENTOLA”di G.Rossini

Il 13 marzo con “RIGOLETTO” di G.Verdi

Il17 aprile con “LA SONNAMBULA” di V.Bellini

Il 23 ottobre con “DIDO ET AENEAS”di HENRY PURCELL e nello stesso giorno un balletto su musica delle “QUATTRO STAGION ”di A. Vivaldi. Dello stesso abbonamento fanno parte anche due balletti:il 20 febbraio “STRINGS”(con musiche di F.Kreisler,S.Barber,J.S.Bach,L.V.Beethoven) e il 7 maggio (serata STRAVINSKIJ)con musiche dello stesso.L’associazione è in uscita anche con un progetto dedicato ai giovani in collaborazione con l’accademia della musica di Palazzolo.L’obbiettivo è quello di avvicinare i giovani a questa forma di cultura, poco conosciuta tra di loro ma che raccoglie molti consensi nel mondo.

Si inizia con due incontri:il primo presso la casa della musica di Palazzolo lunedì 19 ottobre alle ore 20.30 dal titolo: L’OPERA SPETTA AI GIOVANI,presentazione del fantastico mondo dell’opera a cura di ATHOS TROMBONI giornalista e critico musicale nonché presidente delle associazioni liriche.

Il secondo sempre presso la casa della musica lunedì 26 ottobre per la presentazione dell’opera ”IL FLAUTO MAGICO” di Mozart opera che poi molti dei giovani presenti,avranno l’opportunità venerdì 6 novembre di andare a Verona ad assistervi presso il teatro Filarmonico, a totale carico dell’associazione. (50 posti a disposizione). Il gruppo organizzatore ricorda che per ogni opera in programma nell’abbonamento, vi sarà una presentazione aperta a tutta la cittadinanza nella sala conferenze della biblioteca civica, con date e orari comunicati in seguito, e l’ingresso sarà come al solito gratuito. Per chi volesse provare a conoscere un po’ meglio il melodramma si tratta di un’ottima opportunità.

Altre storie daPalazzolo