Vai a…
RSS Feed

17 dicembre 2018

“Affermazioni aberranti, Marini dimettiti”: dopo MOS e CITTA’ IN TESTA anche PD e S. PANCRAZIO CON ZANNI chiedono le dimissioni del consigliere


Facebooktwittergoogle_plusmail

Nessun passo indietro da parte del consigliere di minoranza Armando Marini nonché capogruppo di Palazzolo Civica rispetto alle gravi affermazioni pubblicate nei giorni scorsi sul suo profilo Facebook in materia di immigrazione e sulla scia degli ultimi accadimenti di Parigi. Anzi, ieri pomeriggio, ha rilanciato confermando quanto riportato dai giornali locali in nome dell’amore per l’Italia e gli Italiani. Questo prima di cancellare definitivamente il suo profilo Facebook.

Nel silenzio delle minoranze tutte presenti in Consiglio Comunale arrivano oggi, invece, le dure parole di Pd e S.Pancrazio con Zanni che si uniscono a quelle pronunciate ieri dalla civica Palazzolo Città in Testa e dall’associazione identitaria, dichiaratamente di destra, dei Mos.

Ecco il comunicato ufficiale di Pd e S.Pancrazio con Zanni e la richiesta di dimissioni:

“Il Partito Democratico e S.Pancrazio con zanni condannano fermamente le parole del consigliere Marini, non smentite ma anzi confermate con decisione ed orgoglio. Tali affermazioni aberranti vanno contro i nostri valori, primo fra tutti quello antifascista.
Pensiamo che sia doveroso che il consigliere Marini si dimetta.”

Altre storie daPalazzolo