Vai a…
RSS Feed

16 novembre 2018

Il comune di Palazzolo sull’Oglio connesso alla piattaforma che consente di avvisare la popolazione in caso di rischio idrogeologico: messaggi di allerta direttamente su smartphone


Facebooktwittergoogle_plusmail

Permette da oltre un anno ai cittadini di consultare in ogni momento il Piano di Emergenza di Protezione Civile messo a punto dall’Amministrazione Comunale e di mantenersi quindi costantemente aggiornati sugli scenari di rischio che interessano il territorio in cui vivono o lavorano. Ma soprattutto consentirà di ricevere in tempo reale i messaggi di allerta o emergenza diramati direttamente dal Dipartimento di Protezione Civile di Regione Lombardia e dal Centro Funzionale di Monitoraggio Rischi.

Queste le possibilità offerte dalla nuova versione dell’applicazione LibraRisk, già attivata in precedenza, a cui potrà accedere chiunque sia provvisto di uno smartphone o di un tablet con sistema operativo Ios o Android, semplicemente scaricando l’omonima applicazione dai rispettivi store.
Un sistema adottato dal Comune di Palazzolo sull’Oglio fin dal 2014, con la messa in rete, tramite Librarisk del suo Piano di Protezione Civile, ma che ora migliora e diventa più efficiente in caso di necessità. L’applicativo, infatti, riceve direttamente dal Centro Funzionale di Regione Lombardia gli indicatori di rischio, che vengono classificati in una scala di 4 colori (da verde – rischio basso, a rosso – rischio molto elevato, passando per giallo e arancio) e i messaggi di allerta associati ai colori arancio e rosso vengono inviati su telefonini e tablet con notifiche “push”.
A ciò si aggiunge la possibilità da parte dell’Amministrazione Comunale di mandare, attraverso l’ufficio di Protezione Civile, avvisi specifici alla popolazione, contenenti indicazioni pratiche, norme di comportamento, indicazioni e divieti da rispettare per tutelare l’incolumità di tutti in caso di emergenza.

Poiché i rischi più concreti che interessano il comune di Palazzolo sono quelli di tipo idrogeologico, è stata prevista un’apposita sezione di monitoraggio del rischio per il Fiume Oglio ed il Rio Miola, per cui saranno fornite specifiche informazioni e, in caso di straripamenti, sarà visualizzata sulla mappa l’area di esondazione.
Un sistema ancora più completo, intuitivo ed aggiornato, quindi, la cui efficacia, tuttavia risulterà proporzionale alla divulgazione dell’applicativo. Anche per questo l’invito che l’Amministrazione rivolge a tutti i cittadini è quello di scaricare sui loro dispositivi l’applicazione.
Per essere connessi al Piano di Emergenza palazzolese e ricevere le notifiche di allerta basterà installare gratuitamente il nuovo applicativo (disinstallando le precedenti versioni), registrarsi tramite mail (o utilizzare la precedente user) ed infine effettuare il download del Piano di Emergenza Comunale relativo al Comune di Palazzolo.

Altre storie daPalazzolo