Vai a…
RSS Feed

16 novembre 2018

Riqualificazione culturale di Villa Lanfranchi: giovani, cultura e aggregazione tra gli obiettivi del Bando. Ecco tutte le info


Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicato il bando per la gestione sperimentale e culturale della “Villa Lanfranchi” di Palazzolo sull’Oglio.

L’obiettivo, si legge nel Bando, è quello di dare la possibilità di essere protagonisti di un’esperienza culturale-formativa che preveda la possibilità di sperimentarsi nella gestione di Villa Lanfranchi. Alcuni locali di essa, infatti, saranno messi a disposizione nell’intento di farne un centro di produzione culturale in cui possono trovare spazio diverse iniziative gestite in maniera coordinata da associazioni giovanili e/o locali.

Una riqualificazione e valorizzazione, dunque, in senso culturale di Villa Lanfranchi con la quale si intende promuovere la crescita dei giovani e attuare un intervento di formazione civica finalizzata a realizzare:

– un centro di produzione culturale capace di raccogliere e organizzare capacità culturali e artistiche
– in laboratorio di idee e di attività volto alla sperimentazione di nuovi linguaggi
– luogo in cui i giovani siano protagonisti
– promozione di attività ad alto livello, che abbiano rilevanza provinciale e regionale, in particolare in aree tematiche come l’arte contemporanea, formazione e sperimentazione di nuove tecnologie
– spazio aperto a proposte innovative delle realtà più vitali della città

E il Comune?
Il Comune metterà a disposizione dell’associazione giovanile selezionata alcuni locali della Villa Lanfranchi e riconoscerà all’associazione vincitrice una somma pari a 12mila euro con il vincolo che almeno il 15% della somma dev’essere destinata ad opere di valorizzazione e promozione del fondo antico definendo una proposta che valorizzi e coinvolga le realtà giovanili che frequenteranno la Villa.

Requisiti per partecipare al Bando?
– essere associazioni formalmente costituite alla data di presentazione del bando che abbiano una maggioranza di componenti di età compresa tra i 18 e i 35 anni
– non avere scopo di lucro
– avere esperienza nello svolgimento di attività aggregative rivolte ai giovani
– avere sede in uno dei seguenti comuni: Adro, Capriolo, Cologne, Erbusco, Palazzolo sull’Oglio e Pontoglio

Presentazione domanda?
Entro le 12 del 30 maggio 2016

Dove?
Presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Palazzolo s/O

>>Leggi l’intero Bando: http://www.comune.palazzolosulloglio.bs.it/sites/default/files/allegati/documenti/6871/doc05891520160506120417.pdf

 (fonte: albo pretorio)

Altre storie daPalazzolo