Vai a…
RSS Feed

20 ottobre 2018

[TEATRO SOCIALE] Al via i laboratori artistici del collettivo Filodirame, prima lezione gratuita


Facebooktwittergoogle_plusmail

E’ tempo dei LABORATORI ARTISTICI 2016.2017 a cura del Collettivo Filodirame

Dal 26 al 30 settembre LEZIONI PROVA GRATUITE presso il Teatro Sociale di Palazzolo sull’Oglio in Piazza Zamara, 9.

I Laboratori

TEATRO
Insegnante: Marco Pedrazzetti
Bambini (6-9 anni):   1° anno  Lunedì 17.00/18.00   –   2° anno  Giovedì 17.00/18.00
Ragazzi (10-15 anni):  1° anno  Lunedì 18.15/19.15  –   2° anno Giovedì 18.15/19.15
Adulti (dai 16 anni):   1° anno  Lunedì 20.30/22.00   –   2° anno Giovedì 20.15/22.15
Il teatro è il luogo per eccellenza dove l’impossibile diventa possibile, dove sperimentare emozioni e vestire i panni di Altri attraverso la maschera. Le storie diventano realtà liberando la propria fantasia. Il teatro è relazione con se stessi, con gli altri, con lo spazio che ci circonda e il palcoscenico è il luogo dove, attraverso la finzione, far emergere la nostra parte più sincera e profonda. L’anagramma di Teatro è Attore, ci avete mai pensato? Recitare in inglese e francese si traduce col verbo giocare. Lo spirito del “jouer” sarà il vero motore del lavoro grazie al quale si apprenderanno tecniche di training fisico e vocale, recitazione classica e contemporanea, comica e drammatica, teatro danza e d’oggetti, mimo e commedia dell’arte per “reagire” nello spazio scenico.

ATHLETIC DANCE e FITNESS DANCE
Insegnante: Martina Pilenga
ATHLETIC – Bambini (6-9 anni): 1° anno – Venerdì 16.30/17.30  2° anno – Lunedì 16.30/17.30
ATHLETIC -Ragazzi (10-15 anni): 1° anno – Venerdì 17.30/19.00  2° anno Lunedì 17.30/19.00
FITNESS – Adulti (dai 16 anni): Lunedì e Venerdì 20.30/21.30
Questa disciplina nasce dalla fusione di sport, danza e teatro. Non è solo danza, non è solo ginnastica, è molto di più! È fusione del movimento della danza come espressione del corpo che comunica ed emoziona ed elementi di ginnastica artistica e pre-acrobatica. Tutto all’interno di un contesto teatrale che ne sviluppa la creatività. Una disciplina divertente per tutti. Una miscela di energia, vitalità ed espressività per prendersi cura di sè in modo diverso, tenersi in forma attraverso la creazione, danza e musica. Rafforza il corpo e la mente, infonde sicurezza e serenità, aiuta nella socializzazione.

GIOCOLERIA
Insegnante: Yuri Plebani
Bambini (6-9 anni): Mercoledì 17.00/18.00
Ragazzi (10-15 anni): Mercoledì 17.00/18.00
Adulti (dai 16 anni): Mercoledì 18.30/19.30
Giocolare è un po’ come giocare, ma è anche un’arte che richiede impegno, allenamento, concentrazione. Scopriremo quante cose le nostre mani, i nostri occhi e tutto il nostro corpo, siano in grado di fare nei modi più impensabili. Giocolare è spingere i propri limiti un poco più in là, divertendosi. I giocolieri usano attrezzi particolari: piatti e coppe che volano, bastoni che girano velocissimi, biciclette con una ruota sola, palline, clave. Fanno esercizi divertenti e sorprendenti. Il laboratorio propone di dare le basi per la riuscita dei trick di diversi attrezzi: fazzoletti, palline, clave, diablo, flowerstick e altri ancora, appassionando bambini e adulti ad un mondo che fa sognare e ci mette alla prova.

DANZA CONTEMPORANEA e GIOCO DANZA
Insegnante: Giulia Rossi
Bambini (6-9 anni): Martedì 17.00/18.00
Ragazzi (10-15 anni): Martedì 18.00/19.00
Adulti (dai 16 anni): Martedì 20.30/21.30
La danza è movimento, il movimento è espressione del nostro modo di relazionarci al mondo e la relazione rappresenta ogni forma di emozione. Il laboratorio pone l’attenzione su espressività ed emozioni, come motori del teatro, della danza e dell’azione. Propone momenti di sperimentazione attraverso la libertà del movimento, grazie all’utilizzo di basi sonore e immagini che aiuteranno in questa ricerca. Si cercherà di ampliare la conoscenza e la coscienza del corpo e della voce attraverso semplici esercizi, affinché siano dati ai partecipanti, gli ingredienti per potersi esprimere, immaginare, liberarsi e finalmente danzare

ORIGAMI
Insegnante: Mario Pontoglio
Ragazzi (7-15 anni): Martedì 17.30/18.30
Piegare la carta, trasformarla e renderla viva senza l’uso di colla, forbici o altri strumenti. Realizzare un fiore di carta e idearne la sua confezione. Realizzare un animale per renderlo vivo nei particolari. Assemblare moduli per dare forma empirica a concetti geometrici astratti. Gustare la soddisfazione di aver creato un’opera che ha richiesto abilità e maestria. L’arte della pazienza e della precisione, della regola geometrica ferrea e della creatività senza limite. Un laboratorio per tutti dai 7 anni.

DANZE CARAIBICHE
Insegnanti: Laura e Cristian
Adulti: Mercoledì 20.30/21.30
…“SI NO SE BAILA, NO ES MUSICA” questo è quello che sentirete vivendo sulla vostra pelle i ritmi caraibici con la loro allegria e passione. Questo ballo è nato nella Cuba del 1600 dove gli schiavi, dopo le dure giornate di lavoro, sentivano il bisogno di svagarsi e divertirsi; ecco perché la sera si riunivano in gruppo e iniziavano a danzare liberamente, svuotando la mente da ogni problema.  Seguendo questa filosofia per noi il ballo è un mondo lontano dalla realtà, dove la costante ricerca di perfezione quotidiana viene sostituita dalla voglia di svago, lasciando libero il nostro corpo di esprimersi a tempo di musica. La danza caraibica infatti è un ballo di coppia in cui si fondono vivacità, ritmo e sensualità. La bellezza di questa disciplina sta nel creare sintonia con il partner di ballo seguendo il proprio istinto creativo e interpretando la musica e le sensazioni che essa suggerisce. La particolarità di questo stile di ballo sta nel fatto che, una volta appresi i passi base e le figure principali, ognuno di noi può giocare a reinterpretarli a suo modo scoprendo il suo stile seguendo il proprio essere.

TECNOLOGIE TEATRALI
Insegnante: Mario Pontoglio
Adulti (dai 16 anni): Martedì 20.30/21.30
L’arte “dell’attore fuori scena”, l’artista che dietro le quinte rende possibile ciò che in scena senza di lui non sarebbe possibile. Scopriremo gli strumenti necessari per acquisire le tecniche funzionali all’attività di un tecnico delle luci e di un tecnico del suono nel campo dello spettacolo teatrale. Fra gli argomenti: basi di illuminotecnica, illuminazione della scena teatrale, fonica, tecniche di microfonaggio, controllo wi-fi, protocollo MIDI, Qlab. Dalle luci all’audio, impareremo i segreti tecnologici e scenotecnici di fonici, scenografi e illuminotecnici che si nascondono dietro agli spettacoli teatrali e ai concerti live.

DIZIONE
Insegnante: Marco Pedrazzetti
Adulti – 5 incontri a partire da Novembre
Dizione è il modo in cui vengono articolati i suoni che compongono il linguaggio. Con questo termine si intende, oltre alla mera pronuncia delle parole, l’insieme dei meccanismi della fonetica articolatoria e in generale la fisiologia della produzione del linguaggio orale. La comunicazione si fonda sul linguaggio che, nelle società umane evolute, si esprime tramite l’articolazione e la ricezione di suoni articolati; durante il costo si studieranno gli elementi relativi alla fonetica. La voce è il principale strumento di comunicazione umana: parlare correttamente, farsi capire, eliminare l’inflessione, leggere in maniera espressiva non sono prerogative soltanto di un attore, di un politico o di un giornalista televisivo, ma di chiunque abbia interesse a porsi, nei confronti delle altre persone, in maniera chiara. La padronanza della lingua, e quindi anche della dizione, aiuta a farsi piacevolmente ascoltare dai propri interlocutori e suscita interesse e fiducia. Durante il percorso si lavorerà apprendendo gli elementi che introdurranno i partecipanti del percorso al “ buon parlare”.

>>Per Info e iscrizioni: laboratori.filodirame@gmail.com

Altre storie daPalazzolo