Vai a…
RSS Feed

18 dicembre 2018

“Destra per Palazzolo”, la nuova civica appoggia la coalizione di Stefano Raccagni


Facebooktwittergoogle_plusmail

“Destra per Palazzolo” corre a fianco del candidato sindaco Stefano Raccagni: “Il leader giusto per restituire Palazzolo ai palazzolesi”
“La nuova lista civica Destra Per Palazzolo appoggia la coalizione che ha trovato nel candidato sindaco Stefano Raccagni la persona giusta per guidare il centrodestra palazzolese”.

Sono queste le parole di Alessandro De Amicis, portavoce locale della lista “Destra Per Palazzolo”, che lunedì sera ha ufficializzato l’appoggio della civica al candidato sindaco
Stefano Raccagni. “Vediamo con soddisfazione – ha aggiunto De Amicis – che nella destra di Palazzolo continua la scia delle alleanze. La nostra è una lista nata da poco che vuole dar voce agli uomini di destra che hanno ancora la buona abitudine di mettere al primo posto gli italiani. Di primaria importanza per noi sono il tema della sicurezza, finalizzata anche al controllo in modo approfondito delle nuove richieste di residenza, e del miglioramento della quotidianità dei disabili e delle classi deboli di Palazzolo. La nostra lista confluirà in una formazione più vasta che raccoglierà altre anime della destra”.

“Siamo vicini alle idee del candidato sindaco Raccagni – ha concluso il portavoce – e ci attiveremo con tutte le nostre forze sul territorio per appoggiarlo durante la sua campagna elettorale. Giovedì 23 marzo alle 19 organizzeremo un aperitivo al bar della stazione ferroviaria di Palazzolo insieme al candidato sindaco per presentarci alla cittadinanza e raccogliere le istanze dei palazzolesi”.

Grande soddisfazione da parte del leader della coalizione Stefano Raccagni: “Ogni giorno, un tassello alla volta, – ha commentato – si va a comporre un progetto che è il mio
più grande sogno, quello di aggregare tutte le forze che vogliono dare a Palazzolo un’alternativa concreta alla sinistra al potere. La lista guidata da De Amicis sono sicuro
darà un importante contributo identitario, tipico dei movimenti di destra, alla coalizione che guido”.

(fonte: comunicato)

Altre storie daElezioni