miabbattoesonofelice

“Mi abbatto e sono felice”, 2 luglio monologo eco-sostenibile in Villa Kupfer

Nell’ambito di “Odissea – Festival della Valle dell’Oglio” 2017, domenica 2 luglio 2017 presso la Villa Küpfer (ritrovo in Piazza Castello) alle ore 21.00, si terrà lo spettacolo di Daniele Ronco “Mi abbatto e sono felice – il monologo eco-sostenibile” con la regia di Marco Cavicchioli, ispirato a “La decrescita felice” di Maurizio Pallante:

“Mi abbatto e sono felice” è un monologo a impatto ambientale “zero”, autoironico e dissacrante, che vuole lanciare una provocazione: far riflettere su come si possa essere felici abbattendo l’impatto che ognuno di noi ha sul pianeta Terra. Lo spettacolo non utilizza energia elettrica in maniera tradizionale.

Si autoalimenta grazie allo sforzo prodotto dall’attore in scena, che, pedalando per un’ora intera su di una bicicletta, aziona una dinamo collegata ad un faro che si illumina a seconda dell’intensità della pedalata. Non sono presenti altri elementi scenici, i costumi sono essenziali e recuperati al mercatino dell’usato. Le musiche sono dal vivo. Lo stesso attore accompagna il pubblico suonando uno strumento a percussione in legno, realizzato a mano da un artigiano africano.

(fonte: comune.palazzolosulloglio.bs.it)