Vai a…
RSS Feed

12 novembre 2018

Monete & Denari: Pillole di economia per educarsi a risparmiare (a cura di Elena Cogi)


Facebooktwittergoogle_plusmail

Sono un Consulente Finanziario e opero nel settore da quasi 15 anni.

L’educazione finanziaria e la consapevolezza del risparmiatore sono da sempre al centro della mia attività, sia da professionista che da formatore.

Nel corso degli anni mi sono resa conto di come molti tra i miei clienti non conoscessero concetti fondamentali legati agli investimenti: rischio e rendimento; durata; ruolo dell’inflazione; la diversificazione solo per citarne alcuni.

Non è sicuramente una loro colpa né forse nemmeno di chi li ha seguiti o consigliati in tali scelte.

Tuttavia come è possibile cogliere appieno i vantaggi ai quali sono legati i diversi prodotti finanziari sul mercato se non si conoscono a fondo rischi, caratteristiche e strutture?

Sono convinta che progetti di educazione finanziaria predisposti, azzardo, fin dalla scuola primaria e secondaria, potrebbero gettare solide basi per il futuro o per lo meno instillare nei ragazzi qualche “ragionevole dubbio”.

Ma parlare di denaro è ancora un taboo, e molte delle domande che anche i più piccoli si pongono rimangono spesso senza risposta; i ragazzi crescendo diventano talvolta adulti poco consapevoli delle proprie scelte finanziarie e con la sensazione che la gestione del denaro e dei propri risparmi siano misteri senza soluzione.

Ecco allora che si sceglie questo o quel prodotto non perché lo si conosce e lo si apprezza ma perché è stato sottoscritto da un amico o è di moda in televisione.

Per questo motivo cerco sempre di dare una risposta semplice e pratica alle domande e ai dubbi di chi si rivolge a me, di chi si affida a me.

I mei progetti di educazione finanziaria sono questo: pillole di economia per dare delle risposte a domande che magari semplicemente non si sanno a chi rivolgere.

Altre storie daBasta il pensiero