Vai a…
RSS Feed

14 novembre 2018

“THINK OF THE FUTURE”, al via la 7° edizione del Palazzolo Digital Festival 2018 (19-20 e 26-27 ottobre). Ecco il programma


Facebooktwittergoogle_plusmail

Il Palazzolo Digital Festival, il festival digitale della Franciacorta, giunge alla sua settima edizione. Non si svolgerà in tre giorni consecutivi, come negli scorsi anni, ma in due week end consecutivi, precisamente 19-20 e 26-27 ottobre.
La kermesse, promossa dalla Fondazione Galignani e dal Palazzolo Digital Hub, si terrà presso l’Aula Magna della scuola primaria G.A Galignani di Palazzolo sull’Oglio.
In questa edizione si parlerà di Lavoro, Cibo, Scuola e Società provando a rispondere alle domande più frequenti su ciascuno di questi temi.

>>19 ottobre: banca del futuro, intelligenza artificiale e marketing on line i temi della prima serata.
Relatori: Paolo Gesa (Responsabile Divisione Business di Banca Valsabbina), Vincenzo Manzoni (Data Scientist Director di Tenaris) e Giorgio Ghisalberti  (Owner di Marketing KM zero)

>>20 ottobre: tema della seconda serata sarà il cibo (industriale o no?): con Slow Food si parlerà del giusto valore del cibo nel rispetto di chi produce in armonia con l’ambiente ed ecosistemi. Come saranno le nuove frontiere del vino? Il vino, tra antichi sistemi e nuove espressioni. Tradizione, innovazione e nuove frontiere della comunicazione. E infine: che cos’è la blockchain? Un potente strumento applicabile al mondo agroalimentare per certificare la filiera e garantirne la qualità.
Relatori: Anna Patrizia Ucci (Vice Fiduciario Slow Food Oglio Franciacorta Lago d’Iseo), Gualberto Ricci Curbastro (Azienda Agricola Ricci Curbastro), Valentina Lanza (Marketing e Comunicazione dei marchi Fini pasta fresca e Le Conserve della Nonna), Marco Crotta (Founder Blockchain Caffè). 
Nel pomeriggio spazio ai palazzolesi Gualtiero e Roberto Carraro che affronteranno il tema dell’impatto delle tecnologie digitali: Formazione, Edilizia, Medicina e Entertainment. Le innovazioni certe e quelle futuribili.

>>26 ottobre: la terza serata sarà tutta dedicata alla scuola. I nuovi strumenti della comunicazione e i sistemi scolastici: un continuo confronto con la realtà delle componenti scolastiche.  Il digitale aumenta lo spazio di apprendimento dei ragazzi?
Relatrice: Dianora Bardi (Presidente Impara Digitale)

Alle 22 appuntamento imperdibile col palazzolese Stefano Vietti, scrittore, sceneggiatore e fumettista.  Collabora con diverse case editrici, tra le quali Sergio Bonelli Editore, Star Comics, Edizioni San Paolo e la Disney Italia e fa parte dello staff di sceneggiatori di diverse testate, tra le quali Martin Mystère, Nathan Never, Dragonero e il Giornalino. Con lui si affronterà il tema della scrittura dinamica come strumento per la creazione di un libro. E molto altro.

>>27 ottobre: la giornata conclusiva del Festival sarà dedicata alla Società. Alessandro Mininno (Presidente & CEO di Gummy Industries) racconterà come è possibile sviluppare un’azienda sostenibile, sovvertendo tutti i parametri del lavoro da ufficio. Fabrizio Martire (CEO Gummy Industries) approfondirà il tema delle fake news: cosa significa fare politica al tempo delle fake news?
E ancora, fuga di cervelli italiani all’estero. Alessia Camera (Consulente di Growth Marketing e Digital Strategist a Londra) racconterà cosa si può imparare da un’esperienza all’estero. Le sfide e le opportunità di una carriera tra due ambienti lavorativi diversi.
Mario Bini (Senior Business Advisor di Deloitte Digital) si occuperà di Humanizing Digital Insights: un viaggio attraverso nuove forme di tribalismo, analizzando come le nuove tecnologie hanno influenzato il modo di raccontarsi di persone e brand nell’ultimo decennio.

Infine, dalle 16 alle 18 Gian Paolo Ghilardi (Tattile srl) terrà un workshop per i giovani studenti delle superiori, ma non solo, per proporre interessanti ambiti lavorativi. Una modalità di
incrocio tra scuola e lavoro qualificato.

Per ulteriori dettagli sul programma eventi: http://pdf2018.it

(fonte: comunicato)

Altre storie daeventi