Vai a…
RSS Feed

17 dicembre 2018

[INSIDE OUT] Perché abbiamo paura? (e cosa fare per affrontarla), a cura di Simona Volpi


Facebooktwittergoogle_plusmail

Prosegue l’esplorazione delle emozioni primordiali e la loro importanza vitale:

COS’E’ LA PAURA?

E’ un’emozione primaria di difesa di fronte ad un pericolo reale o immaginario, accompagnata da risposte dell’organismo per affrontarla con determinati comportamenti.
I contenuti del pericolo subiscono sempre delle evoluzioni: un tempo, la paura segnalava una minaccia alla sopravvivenza, oggi, invece, il pericolo tende ad avere contenuti simbolici, talvolta ambigui (perdere il lavoro, non avere amici, comprare una casa, prendere l’aereo…)

In particolare, CHE COSA EVIDENZIA LA PAURA?

il mio bisogno di proteggermi
➤ la mia necessità di utilizzare risorse e strategie preventive

COSA NON FARE (CHE INVECE SOLITAMENTE SI FA )?

negarla, distorcendo l’esperienza che sto vivendo “Penserai che ho paura, ma non è così!”
subordinare la ragione all’emozione, non dando valore alle sensazioni viscerali che sento “L’aereo è sicuro, non ha senso aver paura!”
fuggire, illudendomi che l’allontanamento da qualcosa che temo ponga per sempre fine al mio malessere “Usciamo subito dall’ascensore!”
mimetizzala dietro un atteggiamento artificioso, privo di contatto con il momento e la situazione che sto vivendo “Vedremo come andrà…”
evitare la “scena del crimine”, per non sentire la paura, mi impedisco di sperimentare le mie capacità alimentando un senso di sconfitta personale e disistima

COSA FARE?

Valersi di atteggiamenti e comportamenti nuovi e creativi:

indagare la reale motivazione: sono sicuro che la paura non nasconda il timore delle conseguenze che affrontare una certa situazione comporterebbe?
evitare di evitare: espormi alla situazione che mi spaventa. Come mi sentirei se conoscessi meglio il nemico? Mi aiuterebbe a scoprire delle strategie che potrebbero farmi sentir meglio nelle situazioni temute?
approfondire la conoscenza del mio disagio: scoprirne l’origine. Spesso le paure sono legate a dei miei bisogni profondi:

  • la paura dell’incertezza è legata a dei bisogni di sicurezza, di protezione;
  • la paura di essere rifiutato o abbandonato è legata a dei bisogni sociali di appartenenza;
  • la paura di essere disprezzato o manipolato è legata a dei bisogni di stima, di riconoscimento;
  • la paura di sentirsi inadeguato è legata a dei bisogni di autorealizzazione….

E dove posso trovare il coraggio per accogliere le mie paure?

TI ASPETTO AL LABORATORIO: LA BOTTEGA DELLE MERAVIGLIE 😉

a cura della Dott.ssa Volpi Simona, Psicologa-Psicoterapeuta individuale e di gruppo.

Letture utili: MAI PIU’ PAURA DI VOLARE. Come vincere per sempre la fobia dell’aereo (di Luca Evangelisti, 2010)

Altre storie daInside Out