, , , , , , , , , ,

IL TEATRO E’ POPOLARE E VI ASPETTA CON TANTE SORPRESE!

Sabato 28 ottobre alle ore 21.00 siete tutti invitati a teatro. La compagnia teatrale Filodirame, attraverso una fantastica e divertente conferenza-spettacolo, ha annunciato proprio venerdì l’apertura della nuova stagione 2017/2018 che si promette ricca di novità per tutti. Ci saranno moltissimi eventi per ragazzi, ed inoltre moltissimi spettacoli accompagneranno i giovani e le famiglie nelle occasioni di festa, come per Halloween, per Santa Lucia e per Capodanno.
Continua a leggere

, , , , , , ,

Filodirame: quel filo sottile tra sogno e realtà

di Nadia Boioni

Settembre è un mese molto ricco per i palazzolesi, vi ho raccontato della realtà della Festa di Mura che si terrà il prossimo weekend, ed oggi voglio raccontarvi di un’altra magnifica realtà che vede nuovamente Palazzolo protagonista. Questa volta però il luogo in cui vi porterò è in realtà un ambiente magico, dove prendono vita tante realtà e racconti, sto parlando del Teatro Sociale in Piazza Zamara 9.

Continua a leggere

10 FEBBRAIO 2017, IL GIORNO DEL RICORDO – ECCO IL PROGRAMMA DELLA CERIMONIA

La Repubblica Italiana, con la Legge 92/2004, ha riconosciuto la giornata del 10 febbraio di ogni anno quale “Giorno del Ricordo”, per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli Italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani e dalmati nel secondo dopoguerra, nonché della più complessa vicenda del confine orientale.

Il “Giorno del Ricordo” è una ricorrenza dall’alto contenuto civile che induce a promuovere iniziative e momenti di riflessione per approfondire le ragioni che
hanno causato tale immane tragedia. A tal fine l’Amministrazione Comunale, unitamente alle Associazioni Civili, d’Arma e Combattentistiche locali, organizza la cerimonia commemorativa di cui al seguente programma:

Continua a leggere

, ,

ATLANTE, la terra del benessere

Il periodo attuale che stiamo affrontando in questo momento e da qualche anno a questa parte, in Italia, a livello sociale, ambientale ed economico, a fatto si che nella maggior parte delle famiglie italiane la parola CRISI diventasse ogni giorno più radicata. Lo stesso si può dire anche rispetto alla cultura generale e al tessuto sociale che compongono i capisaldi della nostra popolazione.

Nella cultura orientale, ed in particolar modo nei caratteri cinesi, la parola CRISI identifica “Momento cruciale”, ovvero quando comincia a cambiare qualcosa.

Il cambiamento è insito nella natura dell’uomo e nelle macro ere lo si può rimarcare grazie alla parola EVOLUZIONE.

Oggi siamo in una fase di transizione molto importante. I “classici” valori della società occidentale, grazie anche alla crisi, stanno mutando, stanno cambiando, e a nostro parere, c’è una opportunità grande per le persone di RI-SCOPRIRE se stesse.

In questo contesto ecco arrivare in soccorso delle persone, una serie di discipline, di metodologie per aiutare questa riscoperta interiore e facilitare la fase di cambiamento, facendo scoprire i veri valori insiti nell’animo umano: l’Amore, l’Amicizia, la gratitudine, l’altruismo, la condivisione, a scapito dei falsi valori come l’egoismo imperante, l’avidità, l’individualismo fine a se stesso.

La nostra Associazione si occupa proprio di questo. Fare formazione per la crescita personale di ogni individuo affinché si liberi dei condizionamenti che ahimè, la società occidentale ha farcito con dei facili stereotipi ed archetipi negativi.

A tal punto, la cassa di risonanza a disposizione delle associazioni come la nostra, e di concerto con gli enti pubblici, sono l’organizzazione di eventi di portata maggiore alle attività ordinarie di una associazione.

Uno strumento di grande impatto ancora oggi è la cosi detta Festa. Festa intesa come momento di aggregazione di numerose persone o ancor meglio come da definizione ufficiale dei dizionari: Manifestazione o occasione di allegria, di gioia, di esultanza.

L’obbiettivo di ATLA Formazione è quello di contestualizzare questo momento nel comune di residenza dei rappresentanti legali, nonché comune della sede legale dell’Associazione stessa, ovvero Cologne Bresciano, paese alle pendici del Monte Orfano e più in generale paese facente parte della FRANCIACORTA.

Anche in considerazione della nuova Amministrazione Comunale che ci ha impressionato molto positivamente rispetto all’attenzione verso l’organizzazione di eventi pubblici e la collaborazione con le varie Associazioni locali, è nato l’impulso di presentare questo piccolo, ma al contempo ambizioso progetto di organizzazione di una giornata ad Hoc dedicata al benessere e a tutte le discipline che ruotano attorno al suo significato, in una zona, quella franciacortina ricca di bellezze naturali.

Nella creazione e nella predisposizione di un bozzetto per l’eventuale giornata, abbiamo individuato un iconografia ed un titolo per noi significativi: ATLANTE, la terra del Benessere.

Il significato del titolo è presto spiegato: ATLANTE, come il personaggio della mitologia greca che come indicato nell’odissea, è di fatto un pilastro del cielo, tenendo sulle spalle la terra intera. Metaforicamente all’interno di un progetto sul benessere, ATLANTE come nell’icona in copertina, vuole essere un pilastro di conoscenza per il benessere, anche e soprattutto in considerazione che CONOSCERE E’ BENESSERE. Il sottotitolo è appunto “la terra del Benessere”, non a caso lo sfondo ci ricorda un libro e un paesaggio naturale incontaminato, dove le persone sono libere di riscoprire l’ambiente e di ritrovare i valori dentro di se.

La festa si svilupperà nell’arco di un intera giornata,DOMENICA 15 GIUGNO 2015  presso l’area feste ed il relativo parco annesso, dalle ore 9.00 con l’inaugurazione, e per finire intorno alle ore 19.00 con la chiusura ufficiale e lo smontaggio degli stand.

Sono state  individuate tre macro are tematiche dislocate sul parco:

AREA DEL SAPORE – ovvero l’area adiacente all’ingresso principale e alla struttura in cemento dove si collocheranno i vari stand gastronomici, con particolare rilievo ad un discorso di alimentazione consapevole e allo studio dell’alimentazione. Il main them di questa area è appunto “SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO”. L’area verrà arricchita da showcocking proposti da chef vegetariani e vegani, con l’accompagnamento del vino Franciacorta, in un mix innovativo ma sempre legato al territorio Franciacortino.

AREA DELLA SCOPERTA – quest’area dislocata intorno alla pista ciclopedonale e alla barchessa di destra,  è riservata a operatori olistici, associazioni di categoria ed espositori di artigianato e/o prodotti sul benessere, con la possibilità da parte dei visitatori di provare trattamenti individuali come:  Shiatsu, Kinesiologia, pratiche sportive, cross-fit, Campane Tibetane, Riflessologia Plantare, Coaching Umanistico, Theta Healing, Cromoterapia, Tecniche di Rilassamento contro Ansia e Stress, Osteopatia,  Fiori di Bach, Reiki, ed anche educazione cinofila, estetica del corpo e tanto altro. Lo scopo di questa area è far conoscere qualcosa di nuovo affinché gli utenti possano riuscire a conoscersi meglio. Il tutto verrà integrato da diverse conferenze nel corso della giornata, destinate a tutte le persone che vogliono approfondire le tematiche proposte dai vari operatori

AREA DELL’ENERGIA – questa area si trova al centro del parco ed è formata dal grande cerchio naturale che diventa una sorta di anfiteatro naturale, dove praticare attività di gruppo, dimostrazioni, laboratori a cielo aperto,workshop come Ju-Jitsu, Tai Chi Chuan, Yoga, Danza del ventre, Karate Do e tanto altro.

Ci sarà anche uno spazio dove allestiremo una serie di conferenze proposte da diversi operatori del settore, nell’interesse che fa della nostra Associazione un punto di riferimento nella divulgazione e nell’informazione e formazione.

Se siete interessati a partecipare come operatori, potete contattarci alla mail: atlaformazione@gmail.com oppure telefonare a Laura: 3270639889 o Alberto: 3383543404

Vi aspettiamo numerosi per condividere una giornata ricca di emozioni e benessere, e chissa che magari la prossima edizione non si possa organizzare a Palazzolo!

ATLA Formazione Associazione Culturale

Processed with Moldiv

, , , , , , , ,

Festeggia gratis al Cinema!

Nel mezzo del cammin di nostra vita, ci ritroviamo in una selva oscura, fatta di tecnologia, smartphones, tablet, email, chat, sms, whatsapp, ondemand, e la diritta via sembra smarrita…

Lo staff del Cinema Aurora ha pensato quindi ad un modo piu’ tradizionale e “caldo” per farvi gli auguri di buon Natale e felice Anno Nuovo, invitando tutti ad una proiezione gratuita del film capolavoro della Walt Disney “Frozen, il regno di ghiaccio”, la sera di Martedì 23 Dicembre alle 21.00.  Giusto per rendere l’idea di quanto sia speciale questo film, vi segnaliamo che il 2 marzo 2014 si è aggiudicato due OscarMiglior film d’animazione e Miglior Canzone (Let It Go). È il film di animazione che nella sua categoria ha realizzato il maggiore incasso della storia del cinema.  Durante questa serata magica ci si scambieranno gli auguri di Buon Natale di persona e ci si sentirà come a casa…

L’ingresso sarà consentito fino ad esaurimento posti, quindi vi consigliamo di prenotare via mail all’indirizzo info@aurorapalazzolo.it

Vi ricordiamo inoltre la programmazione durante le festività, con la divertentissima commedia di Aldo Giovanni e Giacomo… Per tutte le informazioni: www.aurorapalazzolo.it


 

terra-posterVenerdì 19 Dicembre:

ore 20.45; MARY’S LAND, Terra di Maria, film campione di incassi in Spagna– ingresso 5€ – 3€

L’Avvocato del Diavolo riceve una nuova missione: interrogare, senza paura, chi confida ancora nelle ricette del Cielo. Sono dei truffatori? O dei truffati? Se scoprirà che le loro convinzioni sono false, continueremo come abbiamo fatto finora. Ma… se non ​​fosse una favola?

 


Sabato 20 Dicembre:
ore 21.00; IL RICCO IL POVERO IL MAGGIORDOMO, – ingresso 5€ – 3€

Domenica 21 Dicembre:
ore 16.00 e 20.30; IL RICCO IL POVERO IL MAGGIORDOMO, – ingresso 5€ – 3€


frozen

Martedì 23 Dicembre:

ore 21.00;

FROZEN, – evento speciale natalizio di Aurora – ingresso    gratuito con prenotazione obbligatoria a info@aurorapalazzolo.it


Venerdì 26 Dicembre:
ore 16.00 e 21.00; IL RICCO IL POVERO IL MAGGIORDOMO, – ingresso 5€ – 3€

Sabato 27 Dicembre:
ore 21.00; IL RICCO IL POVERO IL MAGGIORDOMO, – ingresso 5€ – 3€

Domenica 28 Dicembre:
ore 16.00 e 20.30; IL RICCO IL POVERO IL MAGGIORDOMO, – ingresso 5€ – 3€

aldgiogia) copy

 

, , , , , , , ,

Al Cinema: I PINGUINI DI MADAGASCAR

Skipper il leader, Kowalski il cervello, Soldato il giovane volenteroso, Rico l’esperto d’armi: eccoli I Pinguini di Madagascar, il  gruppo di spie più esilarante, elegante e poco ortodosso del mondo che approda al cinema grazie alla Dreamworks Animation e alla Twentieth Century Fox.

I nostri magnifici quattro, artefici indimenticabili dell’eroico piano di fuga nel film d’animazione Madagascar, sono ora pronti all’esordio da protagonisti in un film tutto per loro.

In quanto agenti speciali fuori dal comune, la loro missione sarà risolvere un complicato caso di spionaggio, facendo squadra con l’organizzazione segreta “Vento del Nord”, capitanata da un lupo. Riusciranno i nostri eroi ad unire le forze e mandare in fumo il delirante piano del malvagio dottor Octavius Brine?

In programmazione al Cinema Aurora a Palazzolo: Sabato 6/12 ore 21, domenica 7/12 ore 16 e 20.30, lunedì 8/12 ore 16 e 20.30. Intero 5€, ridotto 3€. Acquista il biglietto qui.

Se avete pensato anche solo per un attimo che i tanti “Madagascar” erano sufficienti e che non c’era dunque bisogno di uno spin-off dedicato ai pinguini della serie, basteranno pochissimi minuti di questo film per farvi ricredere del tutto, nonostante, magari, siate persino già passati attraverso la serie televisiva.

Ci sono pinguini che si accontentano di un’esistenza da carini e coccolosi e ci sono pinguini che, al contrario, hanno fatto dell’avventura mozzafiato il loro pesce quotidiano. Come Skipper, Kowalski, Rico e Soldato. E poco importa se Soldato è davvero carino e coccoloso: il suo desiderio più grande è proprio quello di liberarsi di questa etichetta e poter dimostrare a Skipper di essere un membro a tutti gli effetti della squadra, meritevole e coraggioso. L’occasione gli verrà fornita dalla missione contro il malvagio Octavius Tentacoli, un ex polpo invidioso (ora umanoide geneticamente modificato) che minaccia di trasformare tutti i pinguini della terra in mostri.

Che i film d’animazione siano diventati molto più che semplice intrattenimento per bambini è risaputo,ma pochi film riescono a farlo come I Pinguini di Madagascar,e così questo nuovo prodotto targato Dreamworks,riesce nell’intento di portare in scena una pellicola che possa accontentare tutti,dal bambino al giovine all’adulto,senza lasciarsi scappare una vasta gamma di raffinatezze e riferimenti metacinematografici.

Protagonisti sono i quattro pinguini della trilogia di Madagascar,personaggi sicuramente minori,ma dotati di un fascino,uno houmour e una figaggine non indifferenti,e gli sceneggiatori si sono potuti sfogare con le battute e le situazioni spettacolari,che non risultano mai forzate o esagerate.
Skipper è una sorta di leader spirituale tra i quattro,che si finge compito e serio mentre poi è anch’egli un casinista, poi c’è Rico,il pinguino che ingoia tutto, molto divertente e soluzione a molte delle situazioni proposte,Kowalsky è quello realmente serio tra i tre,personaggio che funge da parodia di quei characters nei film d’azione che molto spesso se ne escono con frasi del tipo :- Siamo spacciati- oppure :-Moriremo tutti.- e infine c’è Soldato,il più piccolo e carino dei tre.

p1
Le gag comiche sono ben strutturate e si alternano a momenti infantili(ma non troppo) ad altri momenti in cui sono veramente geniali,soprattutto grazie a un discreto utilizzo del metacinema,si ironizza ad esempio di come i membri del Vento del Nord,questa organizzazione segreta,siano tutto fumo e niente arrosto,pieni solo di belle parole e effetti hollywoodiani,e non sembra tanto riferito ai personaggi del film quanto ai blockbuster per l’appunto di Hollywood,oppure la scena del grillo verso l’inizio (chi lo ha visto capirà),in cui si ironizza su uno dei clichè più utilizzati per far ridere i bambini,si prendono in giro i film action come 007 o Mission Impossible,sia nelle musiche che nelle azioni che compiono i personaggi,si ironizza sul fatto che nelle scene più spettacolari la colonna sonora irrompa quasi con prepotenza,insomma pur essendo un film abbastanza leggero,si riscontrà un che di geniale.
Il cattivo è una delle parti più belle del film perchè non è un vero cattivo,prima di tutto il suo nome,è un qualcosa di talmente banale,quanto geniale,perchè non è altisonante,è uno dei nomi più comuni del mondo,e poi l’aspetto fisico,che non lo accomunano assolutamente con la figura del villain,altro riferimento è il nome di copertura del villain che è una citazione anche abbastanza raffinata a un personaggio dei fumetti molto noto soprattutto nel mondo Marvel.