[GIORNO DELLA MEMORIA 2018] “Dai campi sportivi ai campi di sterminio”, ore 17 in Biblioteca

In vista dell’ottantesimo anniversario delle cosiddette Leggi razziali, le leggi della vergogna, annunciate da Mussolini a Trieste il 18 settembre del 1938, con l’appuntamento “Dai campi sportivi ai campi di sterminio” del 27 gennaio si intende riprendere mediante la narrazione di biografie e l’uso di immagini e di motivi musicali, un capitolo poco approfondito nella storia del nostro paese e cioè l’effetto a dir poco devastante che le suddette leggi ebbero sul mondo del calcio.

Un capitolo ricco di spunti per comprendere la portata di quell’infamia a livello più ampio.

A partire da spunti che la recente attualità purtroppo offre, in questo caso l’uso dell’immagine di Anna Frank da parte della tifoseria della Lazio per denigrare quella della Roma, si riprenderanno le vicende biografiche di alcuni tra i principali protagonisti del mondo calcistico italiano ed europeo degli Anni Trenta e Quaranta del secolo scorso che proprio in quanto ebrei furono in vita o in memoria, privati dei loro incarichi, messi in un angolo e in diversi casi fatti sparire nei campi di sterminio, in altri probabilmente assassinati.

Continua a leggere

IL GIORNO DELLA MEMORIA, ECCO TUTTE LE MANIFESTAZIONI A PALAZZOLO

Il 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, si celebra il “Giorno della Memoria”, istituito, in Italia, con la Legge 211 del 20 luglio 2000, per ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che si sono opposti al progetto di sterminio, e, a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Per celebrare tale ricorrenza, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Palazzolo sull’Oglio, organizza a partire dal 15 gennaio e fino al 3 febbraio 2018″, in collaborazione con gliIstituti Scolastici cittadini, l’ANPI Sez. “V. Toti”, il Gruppo Giovanile “Nuova Resistenza Riccardo Mosca”, il Circolo Dopolavoro Comunale, il Centro Formazione Musicale Riccardo Mosca di Palazzolo sull’Oglio, l’Associazione Famiglie Caduti e Dispersi in guerra, l’Associazione nazionale Alpini, l’Associazione nazionale Marinai d’Italia, l’Associazione nazionale Genio militare, l’Associazione nazionale del Fante d’Italia, l’Associazione Volontari Vigili del Fuoco di Palazzolo sull’Oglio e la Biblioteca Lanfranchi e Il Giralibro, un programma di iniziative,incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, per non dimenticare quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, con la speranza che simili orrori non vengano più ripetuti. Continua a leggere

Palazzolo. Aspettando il Natale una pista di pattinaggio in piazzale Giovanni XXIII e tre giorni all’insegna del gusto e della tradizione.

Si svolgerà nelle giornate di Venerdì 8, Sabato 9 e Domenica 10 Dicembre 2017 la manifestazione denominata “Aspettando il Natale: il Gusto e la Tradizione incontrano la Piazza”.

L’iniziativa – proposta dall’associazione culturale Area CreAttiva – ottenuto il parere favorevole della Giunta Comunale, si svilupperà in Piazza Roma con l’allestimento di diversi operatori commerciali, alimentari e non, per proporre al pubblico prodotti di qualità ed eccellenze del territorio. Continua a leggere

, , , , , , , , , ,

IL TEATRO E’ POPOLARE E VI ASPETTA CON TANTE SORPRESE!

Sabato 28 ottobre alle ore 21.00 siete tutti invitati a teatro. La compagnia teatrale Filodirame, attraverso una fantastica e divertente conferenza-spettacolo, ha annunciato proprio venerdì l’apertura della nuova stagione 2017/2018 che si promette ricca di novità per tutti. Ci saranno moltissimi eventi per ragazzi, ed inoltre moltissimi spettacoli accompagneranno i giovani e le famiglie nelle occasioni di festa, come per Halloween, per Santa Lucia e per Capodanno.
Continua a leggere

, , , , , , ,

Filodirame: quel filo sottile tra sogno e realtà

di Nadia Boioni

Settembre è un mese molto ricco per i palazzolesi, vi ho raccontato della realtà della Festa di Mura che si terrà il prossimo weekend, ed oggi voglio raccontarvi di un’altra magnifica realtà che vede nuovamente Palazzolo protagonista. Questa volta però il luogo in cui vi porterò è in realtà un ambiente magico, dove prendono vita tante realtà e racconti, sto parlando del Teatro Sociale in Piazza Zamara 9.

Continua a leggere

, , , , ,

Settembre è…Festa di Mura

di Nadia Boioni

Settembre è iniziato da poco, i colori nel panorama palazzolese stanno già mutando, anche il fiume sembra un po’ diverso sotto il cielo settembrino, sarà perché l’autunno si avvicina forse, i colori come da tradizione stagionale riescono a suscitare diverse emozioni in chi osserva l’ambiente che lo circonda, ed è così che Palazzolo muta, attendendo anche quest’anno l’arrivo di un’altra tradizione oltre ai colori autunnali, una tradizione che tutti conosciamo come “Festa di Mura”, una festa che anche quest’anno si svolgerà nella terza settimana di settembre e che ha origini piuttosto antiche, basta pensare che iniziò nel lontano 1936 subendo un arresto in tempo di guerra e che riprese incessantemente dal 1991 diventando una stabile festa nel calendario palazzolese a cui sono in molti a non rinunciare, ed i motivi per cui vivere questa festa sono realmente tanti, a partire dalla sfilata di apertura dell’Araldo con gli Sbandieratori e Musici di Mura, per non parlare dei vari spettacoli itineranti che sanno intrattenere il pubblico di ogni età attraverso eventi dal sapore medievale che trascinano tutti quanti in un’atmosfera unica che rimarrà nel cuore per molto tempo. Continua a leggere