passa-la-pasta_01L

“Un esempio di buona pratica contro lo spreco”: quarto anno consecutivo per il progetto “Passa la pasta”

L’Amministrazione comunale con deliberazione di Giunta n.101 del 29.08.2017 ha approvato anche per l’anno scolastico 2017-2018, quarto anno consecutivo, il progetto “Passa la pasta che avrà inizio dal prossimo 25 settembre.

Passa la pasta” è un progetto finalizzato al recupero del cibo non scodellato nelle mense scolastiche dei plessi delle scuole primarie e secondarie di primo grado statali cittadine, e distribuito a persone in condizioni di disagio, segnalate dall’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Palazzolo sull’Oglio. Si tratta di cibo integro che, diversamente, verrebbe smaltito come rifiuto.

Tale iniziativa si colloca nell’insieme integrato degli interventi volti a sostenere le famiglie e le persone in difficoltà, anche a causa dell’attuale crisi economica, soggetti che spesso si trovano privi o carenti delle risorse necessarie ad assicurare il soddisfacimento dei bisogni primari (cibo, igiene, istruzione, ecc.). Continua a leggere

header1

#FUORIDAIGIOCHI#, AL COMUNE DI PALAZZOLO 30MILA EURO PER CONTRASTARE IL GIOCO D’AZZARDO

l Comune di Palazzolo sull’Oglio ha ottenuto 30 mila euro di finanziamento per il progetto #FUORIDAIGIOCHI# partecipando al bando della Regione Lombardia dedicato agli Enti locali per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico – L.r. 8/2013.

L’idea alla base del progetto, di cui Palazzolo sull’Oglio sarà ente capofila insieme a un partenariato che vede coinvolti oltre ai Comuni del Distretto n.6 Monte Orfano, ATS, ASST, l’istituto di ricerca IARD, le Parrocchie (Erbusco e Palazzolo), centri di ascolto Caritas, varie realtà associative sportive e sociali, istituti secondari di II grado, è la prevenzione negli adolescenti, un target quindi di giovani tra i 15 e i 19 anni, della dipendenza patologia dal gioco d’azzardo, promuovendo buone prassi di contenimento è di contrasto alla diffusione di situazioni di alto rischio. Continua a leggere

inail

UN ACCORDO CON IL COMUNE PER MANTENERE LA SEDE DELL’INAIL A PALAZZOLO

E’ stato approvato con delibera di Giunta in data di ieri lo schema di contratto di locazione, che consentirà all’INAIL di Palazzolo di trasferirsi presso i locali siti al primo piano dell’ala est delle vecchie scuole di Mura di Lungo Oglio Cesare Battisti.

Nei prossimi giorni si procederà alla sottoscrizione del contratto oneroso che prevede una durata di 9 anni, rinnovabili per altri 9.

La nuova sede dell’Inail, risponde alle esigenze dell’Ente che ha necessità di creare ambienti più adeguati per migliorare l’offerta dei servizi erogati all’utenza. L’Amministrazione Comunale, in considerazione dell’utilità del servizio reso alla cittadinanza di Palazzolo e dei paesi limitrofi, ha messo a disposizione dell’Istituto alcuni ambienti già in precedenza utilizzati dall’ex ASL. La collocazione nel centro della città offre certamente una soluzione logistica migliorativa e prestigiosa per l’Istituto e per le persone che si recheranno presso i nuovi uffici. Continua a leggere

Clipboard01

Conclusi gli interventi per la riqualificazione delle piste per il salto in alto e in lungo di via Gavazzino

Dopo la conclusione lo scorso febbraio dei lavori di riqualificazione del campo da calcio di via Gavazzino (stadio comunale), riconvertendolo in una moderna struttura sportiva in materiale sintetico, sono stati ultimati anche gli interventi per la riqualificazione delle piste per il salto in alto e in lungo, da anni in condizioni obsolete.

Tali interventi hanno riguardato sia opere edili, eseguite dalla società Ranghetti Felice srl, con sede a Pontoglio per un importo di circa 11 mila euro, sia opere di posa materiali per la pratica sportiva, eseguite dalla società MAST srl con sede a Flero (BS), per un importo di circa 9 mila euro.

Un vero e proprio restyling dell’intero impianto sportivo, in modo da renderlo adeguato e sicuro per atleti e studenti palazzolesi e non solo, che utilizzeranno la struttura per le varie attività sportive praticate. Continua a leggere

14358755_10153739695981697_468829798154498930_n

Quartiere San Rocco, il parco intitolato a Primo Levi. Revocata l’intitolazione “El Alamein”

Dalla delibera di Giunta N.37 DEL 21 marzo si apprende che il parco sorto recentemente nel quartiere San Rocco sarà intitolato allo scrittore Primo Levi. Revocata dunque la precedente intitolazione ‘El Alamein‘, poiché il parco è “ubicato in un contesto di vie che non hanno alcun richiamo e/o riferimento storico” a tale intitolazione.

Nel dettaglio nella delibera si sottolinea che:

[…] Nel Comparto di Intervento Strategico denominato “C.I.S. 10”, doveva essere realizzato un parco privato ad uso pubblico ubicato nel Quartiere San Rocco, nell’anno 2010 la Giunta Comunale, con deliberazione n. 49 del 13 aprile, esecutiva ai sensi di legge, aveva intitolato tale parco “Parco El Alamein”;
CONSTATATO che il parco in argomento è venuto a completamento di recente, e che lo stesso trovasi ubicato in un contesto di vie che non hanno alcun richiamo e/o riferimento storico alla intitolazione precedente; Continua a leggere