Terremoto Marche, oggi sarà consegnata una casetta in legno donata da Ass. Volontari Palazzolo e dalla ditta Lanfranchi S.p.A

Sabato 18 novembre il Gruppo comunale Volontari di Protezione Civile di Palazzolo sull’Oglio in rappresentanza del Comune di Palazzolo sull’Oglio e in collaborazione con l’Associazione dei Comuni Bresciani, consegneranno al Comune di Gualdo in provincia di Macerata, recentemente colpito pesantemente dal terremoto del 2016, una casetta in legno prefabbricata di dimensioni metri 6×6, donata dall’Associazione volontari per Palazzolo e dalla ditta Giovanni Lanfranchi S.p.A.

Il trasporto verrà effettuato dal Comitato Croce Rossa di Palazzolo sull’Oglio, mentre il montaggio sarà a cura Gruppo comunale Volontari di Protezione Civile.

Domenica 19 novembre alle ore 12:00 ci sarà la cerimonia di consegna della casetta alla presenza del Sindaco di Gualdo Giovanni Zavaglini e del Sindaco di Palazzolo sull’Oglio Gabriele Zanni e della Direttrice dell’Associazione Comuni Bresciani Veronica Zampedrini. Continua a leggere

“NOI per VOI”, raccolta fondi per i terremotati

“Spett.le Redazione di Qui Palazzolo,
in questi giorni assistiamo ad un evento drammatico: al problema del terremoto che sta tormentando da mesi il centro Italia, e non accenna a demordere, cui si è unito il maltempo con nevicate che hanno infierito come una lama su una situazione già di per sé devastante.
Il Maestrale, insieme ad altre realtà Associative e Cooperativistiche Palazzolesi, si sta muovendo in varie direzioni e proprio in questi giorni ha preso contatti con i Sindaci e i Presidi di Istituti comprensivi di alcuni tra i borghi più martoriati: Fiastra, Pievetorina, Pievebovigliana, Muccia….
Sono emerse tutte le criticità che i media stanno diffondendo, problemi che si sono acuti con le nuove scosse e le abbondanti nevicate. I bambini che frequentavano la materna di Pieve Torina (Macerata) seguivano le lezioni all’interno di una tensostruttura che con la neve è crollata ed ora attendono soluzioni che permettano loro di proseguire a frequentare la scuola. Situazioni limite che muovono ad una spontanea generosità e a farci dire : dobbiamo aiutarli!

Continua a leggere